Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e università coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Preganziol, utilizzato un tombino, indagano i carabinieri

VETRINA IN PEZZI, RAZZIA DI TABLET E SMARTPHONE

Colpo nella notte da Falcon sul Terraglio, bottino di 30mila €


PREGANZIOL - Ammonta ad almeno 30mila euro il bottino di un furto messo a segno questa notte verso le 2.40 al negozio di elettrodomestici e di telefonia "Falcon", lungo il Terraglio, a Preganziol. Ignoti, dopo aver sfondato con un tombino una delle vetrate, sono penetrati all'interno e, usando una pressa per legno, hanno rubato dagli espositori decine di tablet, telefoni e smartphone di ultima generazione, principalmente dei marchi Samsung e Apple.
I malviventi, quattro quelli entrati in azione, si sono poi dileguati attraverso un terreno agricolo che si trova su retro del negozio. La fuga è avvenuta qualche istante prima che giungessero sul posto le guardie giurate della "Compiano", allertate dall'allarme che era subito scattato dopo la spaccata. Il figlio di uno dei proprietari, risvegliato dal tonfo sorto della vetrata andata in frantumi, ha assistito dal balcone della sua abitazione al blitz della banda.
Nella notte tra venerdì e sabato ad essere depredato dai ladri era stato il negozio di ottica "Salmoiraghi e Viganò", di Preganziol che si trova poco distante. Anche in quel frangente i ladri avevano utilizzato un tombino per mandare in frantumi le vetrate e far sparire centinaia di montature e lenti.