Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/150: IL BILANCIO AZZURRO DI UN ANNO SUI GREEN

Francesco Molinari ancora troppo solo e 4 nuove proette nel Tour


TREVISO - Ha ricevuto pennellate di azzurro da parte dei nostri giocatori, il mondo del professionismo nel 2016; si sono registrati ottimi risultati: di spicco, al consuntivo dell’annata, il trionfo di Francesco Molinari nel 73° Open d’Italia. Altrettanto bene si può dire per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Preganziol, utilizzato un tombino, indagano i carabinieri

VETRINA IN PEZZI, RAZZIA DI TABLET E SMARTPHONE

Colpo nella notte da Falcon sul Terraglio, bottino di 30mila €


PREGANZIOL - Ammonta ad almeno 30mila euro il bottino di un furto messo a segno questa notte verso le 2.40 al negozio di elettrodomestici e di telefonia "Falcon", lungo il Terraglio, a Preganziol. Ignoti, dopo aver sfondato con un tombino una delle vetrate, sono penetrati all'interno e, usando una pressa per legno, hanno rubato dagli espositori decine di tablet, telefoni e smartphone di ultima generazione, principalmente dei marchi Samsung e Apple.
I malviventi, quattro quelli entrati in azione, si sono poi dileguati attraverso un terreno agricolo che si trova su retro del negozio. La fuga è avvenuta qualche istante prima che giungessero sul posto le guardie giurate della "Compiano", allertate dall'allarme che era subito scattato dopo la spaccata. Il figlio di uno dei proprietari, risvegliato dal tonfo sorto della vetrata andata in frantumi, ha assistito dal balcone della sua abitazione al blitz della banda.
Nella notte tra venerdì e sabato ad essere depredato dai ladri era stato il negozio di ottica "Salmoiraghi e Viganò", di Preganziol che si trova poco distante. Anche in quel frangente i ladri avevano utilizzato un tombino per mandare in frantumi le vetrate e far sparire centinaia di montature e lenti.