Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: È GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Preganziol, utilizzato un tombino, indagano i carabinieri

VETRINA IN PEZZI, RAZZIA DI TABLET E SMARTPHONE

Colpo nella notte da Falcon sul Terraglio, bottino di 30mila €


PREGANZIOL - Ammonta ad almeno 30mila euro il bottino di un furto messo a segno questa notte verso le 2.40 al negozio di elettrodomestici e di telefonia "Falcon", lungo il Terraglio, a Preganziol. Ignoti, dopo aver sfondato con un tombino una delle vetrate, sono penetrati all'interno e, usando una pressa per legno, hanno rubato dagli espositori decine di tablet, telefoni e smartphone di ultima generazione, principalmente dei marchi Samsung e Apple.
I malviventi, quattro quelli entrati in azione, si sono poi dileguati attraverso un terreno agricolo che si trova su retro del negozio. La fuga è avvenuta qualche istante prima che giungessero sul posto le guardie giurate della "Compiano", allertate dall'allarme che era subito scattato dopo la spaccata. Il figlio di uno dei proprietari, risvegliato dal tonfo sorto della vetrata andata in frantumi, ha assistito dal balcone della sua abitazione al blitz della banda.
Nella notte tra venerdì e sabato ad essere depredato dai ladri era stato il negozio di ottica "Salmoiraghi e Viganò", di Preganziol che si trova poco distante. Anche in quel frangente i ladri avevano utilizzato un tombino per mandare in frantumi le vetrate e far sparire centinaia di montature e lenti.