Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/157: IN MALESIA TRIONFA IL "QUASI ITALIANO" ZANOTTI

Tra gli azzurri bene Manassero e Paratore, "tagliato" Molinari


Prova impegnativa, per Nino Bertasio, Edoardo Molinari, Renato Paratore e Matteo Manassero, gli azzurri impegnati al Saujana G&CC di Kuala Lumpur in Malesia, nel torneo dell’European Tour organizzato dal 9 al 12 febbraio in collaborazione con Asian Tour. In palio c’erano 2.810.000...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/156: SERGIO GARCIA È IL MIGLIORE AL DESERT CLASSIC

A Dubai grandi nomi e... neve, delude Tiger Woods


DUBAI - Dal 2 al 5 febbraio, l’evento dell’European Tour che ha visto la partecipazione di Tiger Woods, e cui prendevano parte anche gli azzurri Matteo Manassero, Renato Paratore e Nino Bertasio. All’Emirates GC di Dubai Par 72. A difendere il titolo, era l’inglese Danny...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/155: I 25 ANNI DEL CLUB "I SALICI" DI TREVISO

Tra gli eventi per l'anniversario anche una Lousiana a due


TREVISO - Domenica 29 gennaio è partita la prima delle gare di corollario, al festeggio delle nozze d’argento che il Golf Club "I Salici" di Treviso celebra quest’anno: una gara di coppia, Louisiana a due. Ho avuto l’opportunità di partecipare anch’io, ed...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il 43enne era accusato di aver rubato farmaci al Ca' Foncello

PECULATO E SPACCIO: TRE ANNI A UN OSS DELL'ULSS 9

In più occasioni avrebbe anche ceduto cocaina a un paziente



TREVISO
– Finito a processo per rispondere dei reati di peculato e spaccio di sostanze stupefacenti, un operatore sociosanitario veneziano di 43 anni è stato condannato con rito abbreviato a tre anni di reclusione. La difesa, rappresentata dall'avvocato Pascal De Falco, ha già annunciato che presenterà appello. L'uomo era accusato di aver rubato diversi farmaci nel reparto di malattie infettive dell'ospedale Ca' Foncello di Treviso dove prestava servizio e di aver ceduto cocaina ad un paziente in almeno cinque occasioni. Il 43enne era stato arrestato dalla Squadra Mobile di Treviso nell'aprile dello scorso anno dopo la denuncia della direzione del nosocomio trevigiano che aveva notato gli ammanchi di medicinali.