Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/165: TWENTY DOUBLE CUP, LA RYDER VENETA

Tra sport e goliardia, i "Rossi" si aggiudicano la seconda edizione della gara


VENEZIA - Una competizione speciale, festosa, trascinante! Due gruppi di amici, abituati a sfottersi goliardicamente quando giocano a Golf, dopo una partita a Jesolo lo scorso anno, hanno avuto l’idea di provar a cimentarsi in gara a squadre, al fine che le rispettive derisioni trovassero...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/164: THE MASTERS , SERGIO GARCIA Č IL MIGLIORE DEI "MAESTRI"

Nel prestigioso major di Augusta, primo trionfo dello spagnolo


AUGUSTA (USA) - Siamo al primo dei quattro tornei stagionali di maggior spicco nella stagione golfistica maschile: i 4 Majors. Il Masters è torneo dal fascino antico, il più rilevante; dal 6 al 9 aprile se ne gioca l’edizione 81, sulle consuete 72 buche. È infatti l'unico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/163: IL CHALLENGE AIGG DIAVOLINA 2017 PRENDE IL VIA DAL MARCO SIMONE

L'ospitalitą di Laura Biagiotti e della figlia Lavinia per l'esordio del circuito dei giornalisti golfisti


ROMA - Come ogni anno, ha tappe importanti il challenge AIGG Diavolina. Questa laziale ne è il debutto, nella consueta due giorni romana, sicuramente considerevole. Oggi siamo al “Marco Simone” a Roma, proseguirà domani al “Terre dei Consoli” nel viterbese, per successivamente far tappa al “Bologna” e a “Le Fonti” in Emilia Romagna, a “Punta Ala” e “Terme di Saturnia” in Toscana, a “Cà della Nave” e “Montecchia” in Veneto, al “Colline del Gavi” e “Villa Carolina” in Piemonte, e a “Bergamo” e “Villa d’Este” in Lombardia. Oltre a questo giro d’Italia, c’è l’Alpen Cup in tre tappe nei GC di Asiago,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Cantiere curato agli aspiranti edili e materiali dagli sponsor

ALLE VECCHIE CANTŁ RINASCERĄ UNA SCUOLA

Nelle ex elementari di S. Maria del Rovere si insidierą Titł


TREVISO - Dopo oltre 40 anni le ex scuole Cantù torneranno ad essere... una scuola. L'edificio, di proprietà comunale, è stato assegnato tramite bando pubblico alla cooperativa sociale Ambrosia onlus, che gestisce la Scuola di Titù, materna, elementari e medie private di ispirazione steineriana. I lavori, sul fabbricato dei primi anni del Novecento, sono già iniziati: si tratta di un cantiere molto particolare. Grazie ad un apposito, accordo compiere buona parte dei lavori, infatti, saranno gli allievi della scuola edile, ente partecipato da imprese e sindacati del settore per formare i vari profili professionali del settore: i giovani operai e tecnici potranno così far pratica delle nozioni apprese e svolgere l'obbligatorio stage. Molti dei materiali e delle attrezzature, inoltre, saranno forniti da un pool di aziende sponsor.
Cessata da diversi decenni l'attività di insegnamento, il fabbricato tra via Tirindelli e via Comunale delle Corti, a Santa Maria del Rovere, ospitava il frequentato centro anziani del quartiere. Che rimarrà in loco. Era questo uno dei punti previsti dal bando comunale, oltre al mantenimento di una destinazione degli spazi legata a fini educativi. I nuovi assegnatari, anzi, pensano a progetti in comune, ad esempio laboratori, per far interagire giovanissimi e nonni. Per le altre due associazioni che si riunivano nelle vecche elementari, invece, Ca' Sugana sta provvedendo a trovare una nuova sistemazione.
La Scuola di Titù, attualmente, è situata in viale della Repubblica, nell'ex sede della Scuola edile (a sua volta trasferitasi da qualche anno nella nuova struttura in via San Pelajo), ma i locali sono ormai diventati insufficienti per i circa 65 iscritti. Dal prossimo settembre, se tutto procederà secondo i piani, alunni e maestre torneranno a popolare le vecchie aule delle Cantù.