Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: Č GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/167: SU IL SIPARIO SULL'ITALIAN PRO TOUR 2017

Enrico Di Nitto si aggiudica il 78° Open Nazionale


CERVIA - Si è alzato il sipario sull’Italian Pro Tour 2017, il circuito di gare nazionali e internazionali che, per dirla con le parole del Presidente FIG “riveste da anni un ruolo decisivo per accrescere la competitività dei nostri giocatori, ed è linfa vitale per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Cantiere curato agli aspiranti edili e materiali dagli sponsor

ALLE VECCHIE CANTŁ RINASCERĄ UNA SCUOLA

Nelle ex elementari di S. Maria del Rovere si insidierą Titł


TREVISO - Dopo oltre 40 anni le ex scuole Cantù torneranno ad essere... una scuola. L'edificio, di proprietà comunale, è stato assegnato tramite bando pubblico alla cooperativa sociale Ambrosia onlus, che gestisce la Scuola di Titù, materna, elementari e medie private di ispirazione steineriana. I lavori, sul fabbricato dei primi anni del Novecento, sono già iniziati: si tratta di un cantiere molto particolare. Grazie ad un apposito, accordo compiere buona parte dei lavori, infatti, saranno gli allievi della scuola edile, ente partecipato da imprese e sindacati del settore per formare i vari profili professionali del settore: i giovani operai e tecnici potranno così far pratica delle nozioni apprese e svolgere l'obbligatorio stage. Molti dei materiali e delle attrezzature, inoltre, saranno forniti da un pool di aziende sponsor.
Cessata da diversi decenni l'attività di insegnamento, il fabbricato tra via Tirindelli e via Comunale delle Corti, a Santa Maria del Rovere, ospitava il frequentato centro anziani del quartiere. Che rimarrà in loco. Era questo uno dei punti previsti dal bando comunale, oltre al mantenimento di una destinazione degli spazi legata a fini educativi. I nuovi assegnatari, anzi, pensano a progetti in comune, ad esempio laboratori, per far interagire giovanissimi e nonni. Per le altre due associazioni che si riunivano nelle vecche elementari, invece, Ca' Sugana sta provvedendo a trovare una nuova sistemazione.
La Scuola di Titù, attualmente, è situata in viale della Repubblica, nell'ex sede della Scuola edile (a sua volta trasferitasi da qualche anno nella nuova struttura in via San Pelajo), ma i locali sono ormai diventati insufficienti per i circa 65 iscritti. Dal prossimo settembre, se tutto procederà secondo i piani, alunni e maestre torneranno a popolare le vecchie aule delle Cantù.