Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incidente lungo la provinciale 26 nel territorio di Possagno

CARABINIERE TRAVOLTO E UCCISO MENTRE FA JOGGING

Vittima Mariano Stefani, comandante dell'Arma di Pederobba


POSSAGNO – Travolto e ucciso da un'auto mentre stava facendo jogging. Vittima il luogotenente dei carabinieri Mariano Stefani, comandante della stazione dell'Arma di Pederobba. Avrebbe compiuto 51 anni il prossimo 16 giugno. L'incidente si è verificato lungo la provinciale 26 a Possagno: come ogni giorno, il sottoufficiale era andato a correre. Procedeva lungo una stradina bianca, ma, per proseguire, ha dovuto attraversare la provinciale. In quel momento è sopraggiunta una Golf, che l'ha centrato in pieno. A dare l'allarme è stato lo stesso conducente della vettura che ha investito il militare. Sul posto, oltre alla Polizia stradale di Vittorio Veneto, si sono precipitati i sanitari del Suem 118 con l'elicottero di Treviso Emergenza ma purtroppo ogni tentativo di salvare la vita al carabiniere è risultato vano. I medici non hanno infatti potuto far altro che constatarne il decesso.
Nato a Bassano del Grappa, il luogotenente Stefani lascia la moglie e due figlie. Tra i tanti episodi della sua attività professionale, proprio l'anno era riuscito a salvare un uomo che voleva buttarsi da un'impalcatura. Un intervento che gli aveva meritato la promozione di grado. Era molto noto in paese: il sindaco ha proclamato il lutto cittadino.