Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e universitą coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'incidente lungo la provinciale 26 nel territorio di Possagno

CARABINIERE TRAVOLTO E UCCISO MENTRE FA JOGGING

Vittima Mariano Stefani, comandante dell'Arma di Pederobba


POSSAGNO – Travolto e ucciso da un'auto mentre stava facendo jogging. Vittima il luogotenente dei carabinieri Mariano Stefani, comandante della stazione dell'Arma di Pederobba. Avrebbe compiuto 51 anni il prossimo 16 giugno. L'incidente si è verificato lungo la provinciale 26 a Possagno: come ogni giorno, il sottoufficiale era andato a correre. Procedeva lungo una stradina bianca, ma, per proseguire, ha dovuto attraversare la provinciale. In quel momento è sopraggiunta una Golf, che l'ha centrato in pieno. A dare l'allarme è stato lo stesso conducente della vettura che ha investito il militare. Sul posto, oltre alla Polizia stradale di Vittorio Veneto, si sono precipitati i sanitari del Suem 118 con l'elicottero di Treviso Emergenza ma purtroppo ogni tentativo di salvare la vita al carabiniere è risultato vano. I medici non hanno infatti potuto far altro che constatarne il decesso.
Nato a Bassano del Grappa, il luogotenente Stefani lascia la moglie e due figlie. Tra i tanti episodi della sua attività professionale, proprio l'anno era riuscito a salvare un uomo che voleva buttarsi da un'impalcatura. Un intervento che gli aveva meritato la promozione di grado. Era molto noto in paese: il sindaco ha proclamato il lutto cittadino.