Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: ╚ GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tra i protagonisti, anche i mini-creativi del nido di Monigo

FARE ARTE ╚ UN GIOCO DA BAMBINI (PICCOLI)

A Ca' Da Noal la Biennale dedicata a asili ed elementari


TREVISO - I bambini del nido comunale di Monigo e San Paolo partecipano alla "X Biennale D'Arte del Bambino", che verrà inaugurata domani alle 16, con titolo DIS-FARE con due opere realizzate dai gruppi medio grandi (età 16 - 36 mesi). L'esposizione, in programma dal 7 maggio al 5 giugno, a Ca' da Noal, con la partecipazione di numerose scuole: nidi, scuole dell'infanzia e primarie, propone a tutti i bambini percorsi di sperimentazione e ricerca alla creatività artistica con corsi di formazione e aggiornamento per gli insegnanti.
L'asilo nido di Monigo, primo a partecipare all'evento ormai da diverse edizioni, si apre al territorio e alla cittadinanza con l'obiettivo di far conoscere la propria identità di servizio rivolto ai più piccoli (da zero a tre anni), dove la creatività motoria- gestuale- pittorico- manipolativo- musicale e di lettura d'immagine è parte integrante di ogni attività didattica quotidiana con i bambini.