Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/173: U.S. OPEN TRA SORPRESE E MONTEPREMI RECORD

Vince Brooks Koepka, dopo un'ecatombe di big


ERIN (USA) - È partito il 15 giugno dal Wisconsin, il secondo major della stagione, il più importante, l’US Open. Si è giocato sul tracciato dell’“Erin Hills”, un campo straordinario, e un ricchissimo montepremi, 12 milioni di dollari, il più alto...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/172: RENATO PARATORE NUOVA STELLA DEL GOLF ITALIANO

Il ventenne coglie il successo al Nordea Masters.


BARSEBACK - Una nuova stella si è affacciata sul firmamento del Golf italiano. Si chiama Renato Paratore; è romano, ventenne, ma ha ormai testimoniato grande talento, e un’incredibile maturità. Incisivo e determinato come un vero Campione, ha colto il successo di questa...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/171: IL TORNEO AIGG ARRIVA IN VENETO

Settima e ottava tappa a Ca' della Nave e al Montecchia


MARTELLAGO/SELVAZZANO DENTRO - Dopo i Campi romani, dopo la Felsinea, dopo la Toscana, toccava al Veneto ospitare, l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti, nel suo tour nazionale. Lo ha fatto accogliendo nei suoi bei Campi i giornalisti, all’avvio nel “girone di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Ufficializzato dal Benetton Rugby l'ingaggio del trequarti

E' ARRIVATO TAGICAKIBAU POSSENTE ALA DELLE FIJI

"Sono emozionato e non vedo l'ora di cominciare"


TREVISO - Dopo gli arrivi dei mediani Martin Banks e Tito Tebaldi, il Benetton Rugby ha ufficializzato l'arrivo di Michael Tagicakibau Centro ed ala, nato ad Auckland il 9 novembre 1985, alto 186 cm pesa 94 kg, vanta 5 caps con Fiji. Giocatore fisico, dotato di un buon cambio di passo che gli permette di irrompere nelle linee difensive avversarie, nella sua lunga esperienza internazionale ha avuto modo di dimostrare di essere anche un ottimo difensore. La carriera di Tagicakibau comincia a Taranaki, squadra nella quale ha modo di mettersi in mostra anche sotto gli occhi di coach Crowley. Nella 2008/2009 si trasferisce ai London Welsh ed al termine della stessa, dopo aver impressionato l’allora director of rugby Brendan Venter, passa ai Saracens con i quali gioca dal 2009 al 2014 vincendo il titolo di campione d’Inghilterra nel 2011 ed arrivando in finale di Premiership ed Heineken Cup nel 2014, senza però riuscire a gioire. Michael, fratello minore di Sailosi, storica ala dei London Irish, durante la sua permanenza ai Saracens ha avuto una parentesi durata una stagione a Bristol. Nell’estate 2014 viene acquistato dagli Scarlets con i quali ha giocato sino ad oggi. “Sono molto emozionato e voglio cominciare presto questa nuova avventura, ho giocato a lungo nel Regno Unito e la notizia di poter venire a Treviso mi ha reso parecchio felice, avevo voglia di cominciare una nuova esperienza, con un nuovo ed attraente club. Desidero mettermi al più presto a disposizione del coach, l’essere già stato allenato da lui ed l’aver giocato a Taranaki con Hayward e negli Auckland Under 20 con Budd son convinto che faciliteranno il mio inserimento all’interno del gruppo. In campo sono molto fisico, mi piace placcare, probabilmente è la cosa che preferisco oltre a fare meta” aggiunge sorridendo. “Riconosco che il mio cognome non è dei più semplici, chiamatemi tranquillamente Tag”