Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/152: IN SUDAFRICA, EDO MOLINARI TRA I PROTAGONISTI

Nella tappa "australe" dell'European Tour si impone l'inglese Storm


Edoardo Molinari, Nino Bertasio e il dilettante romano Philip Geerts, sono gli azzurri impegnati nel torneo BMW South African Open dell’European Tour, combinato con il Sunshine Tour, in atto dal 12 al 15 gennaio. Il Campo di gioco è il Glendower (par 72) di City of Ekurhuleni. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/151: GLI AZZURRI ALLA QUALIFICAZIONE PER IL TOUR ASIATICO

Alle Hawaii via al Pga: nel torneo dei campioni comanda Justin Thomas


Due interessanti manifestazioni in questi giorni, alle Hawaii e in Tailandia: mentre la PGA americana dà il via al torneo riservato ai vincitori della scorsa stagione che segna anche l’inizio del Tour statunitense, gli azzurri Alessandro Tadini (piemontese) e Aron Zemmer (ventiseienne...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/150: IL BILANCIO AZZURRO DI UN ANNO SUI GREEN

Francesco Molinari ancora troppo solo e 4 nuove proette nel Tour


TREVISO - Ha ricevuto pennellate di azzurro da parte dei nostri giocatori, il mondo del professionismo nel 2016; si sono registrati ottimi risultati: di spicco, al consuntivo dell’annata, il trionfo di Francesco Molinari nel 73° Open d’Italia. Altrettanto bene si può dire per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il 2 giugno presentazione al Teatro Accademia di Conegliano

SARA' UN'ESTATE IGNORANTE CON I LOS MASSADORES

Dopo due anni, il nuovo disco della band trevigiana


RIESE PIO X - Irriverenti e demenziali più che mai, i Los Massadores sono tornati: la band castellana ha confezionato il suo sesto album, "Estate ignorante".
Lo spettacolo di presentazione dei dodici nuovi brani è in programma giovedì 2 giugno, alle 21.32 (si raccomanda puntualità) al Teatro Accademia di Conegliano. L'ingresso è libero, con offerta responsabile, ma è necessario prenotare, inviando una mail a info@losmassadores.it con indicati almeno un nominativo, il numero di posti richiesto e un telefono per il contatto. La prenotazione sarà valida fino alle 20.30 della sera del concerto.

Ecco il comunicato d'annuncio, con tanto di presentazione dei brani e del gruppo, in perfetto stile "Los Massadores":

A due anni dalla pubblicazione di “Figure porche” e a quasi quattrocentoottanta dalla morte di Erasmo da Rotterdam tornano, senza alcun ritegno, più deficienti che mai, i Norcini del rock, Los Massadores, la buoiband che ha definitivamente messo la parola fine al concetto di bella musica.
Dopo 5 album di inediti e uno di cover, finalmente il lavoro della maturità del gruppo (sic!): per la prima volta nella loro carriera, un album creato secondo i principi dell’agricoltura biodinamica e in attesa di certificazione biologica, senza glutine e grassi aggiunti.
Nessun animale è stato maltrattato durante la registrazione di questo album.
“Estate ignorante” richiama fin dall’immagine di copertina la corrente strepsoniana del neoesistenzialismo kosovaro e pone insistentemente una domanda all’ascoltatore: è veramente necessario essere impegnati, aggiornati, colti e sempre al passo coi tempi?
E’ sempre necessario adeguarsi ed essere adeguati?
“Estate ignorante” dice no, si erge a manifesto di chi orgogliosamente rifiuta il diktat di essere colto ed interessante e reclama a gran voce il proprio diritto all’ignoranza, alla leggerezza, alla banalità. La vera profondità, talvolta, si cela nella superficialità.

I 12 superficiali brani:

01 - Non c’è più schei
La crisi è finalmente finita, riapriamo i nostri cuori alla speranza, all’ottimismo, alla luce del futuro. O forse no…
02 - Amo i amoi
L’amore al tempo delle unioni civili.
03 - Talpa
Pezzo metropolitano, duro, dal linguaggio contemporaneo e diretto. Prima escursione massadoriana nel mondo hip-hop.
04 - Estate ignorante
La carta dei diritti dell’uomo 2.0
05 - Io e te
Il racconto di un romantico incontro tête-à.tête: il Veneto in salsa Gino Paoli.
06 - Il lungo addio
Un crudo ritratto dell’ancestrale problema del cambio di guardia intergenerazionale all’interno delle associazioni senza
scopo di lucro, ovvero pro loco e comitati sagra.
07 - Conquistare una donna (Beato ti)
La seduzione portata a livello di arte sublime dal Maestro assoluto, Don Giovanni Bosa
08 - Coaro
Una canzone che farà leccare i Buffett a Warren!
09 - Il cavallo
Pezzo criptico, misterioso, già oggetto di una puntata speciale di Voyager: il più grande mistero dopo i trapezi nel grano.
10 - #maschioalfa
Due ragazzi, due famiglie, due modi di intendere la vita a confronto: educativo.
11 - Mondo
Sic transit gloria mundi e delle umane vicende.
12 - Nove mesi
Dopotutto, c’è sempre qualcosa per cui vale la pena di lottare…

I LOS MASSADORES sono:
Mauro Berti – batteria, ricarica orologi
Andrea Bosa – vita come opera d’arte, art for art’s sake
Luca Giacomazzi – fisarmonica, voce, rottweiler
Matteo Guidolin – voce, pigiama, pantofole, musica da camera
Andrea Piccolo – chitarra, grafiche e appalti pubblici
Dimitri Trinca –voce e rifornimento viveri sala prove
Andrea Roncato – percussioni, divisocussioni, piùcussioni, menocussioni
Andrea Carraro – basso, magro, occhi azzurri
Enrico Sartoretto – tastiera napoletana