Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Dal 2 al 17 luglio le mostre sui kimono da collezione e sul manga "L'attacco dei giganti"

LA CULTURA DEL SOL LEVANTE ILLUMINA TREVISO AL NIPPONBASHI D'ESTATE

Il 15 concerto di Cristina D'Avena, poi feste, spettacoli, workshop


TREVISO - Giunto alla VI stagione, il Festival Nipponbashi di Treviso si conferma come una delle più importanti rassegne nazionali dedicate al Sol Levante.
Una rassegna che quadruplica” - spiega ai nostri microfoni la presidente dell'omonima associazione Elisabetta Grosso, che ci racconta nei dettagli il programma. (in alto il link all'intervista)
Se il cuore della festa sarà da venerdì 15 al 17 luglio, già domani, sabato 2 luglio (ore 19), inaugurano 4 esposizioni nel Quartiere Heian – così è stata ribattezzata l'area deputata alle iniziative culturali nella sede all'ex Israa Umberto I, in borgo Mazzini - nome che deriva dal contesto storico più importante per lo sviluppo della cultura tradizionale (794-1185).
E sempre sabato, alle 21.00, le vie del centro storico saranno invase da spiriti e demoni della tradizione per la “Marcia dei 100 spettri”.

Delle quattro mostre, due giungono direttamente dal Giappone: una esclusiva esposizione di Kimono da collezione con pregiati pezzi antichissimi, e l'altra, legata al mondo pop e dedicata al pubblico più giovane, omaggio al manga fenomeno del momento “Shingeki No Kyojin”, qui conosciuto come “L'Attacco dei Giganti”. Accanto, spazio al progetto artistico di Francesca Marina Costa “La percezione dell'IKI” e alla mostra di disegni “Poupée” di Jessica Cioffi, in collaborazione col TCBF. Sempre nel chiostro della struttura le conferenze di approfondimento, i workshop e l'immancabile appuntamento della kermesse, il Tanabata, l'occasione per affidare i propri desideri ai tanzaku (foglietti verticali) appesi ai rami di bamboo.

Dal 15 al 17 Luglio, nei tre giorni di festival si susseguiranno spettacoli, conferenze, workshop, oltre alla possibilità di gustare i veri piatti della cucina nipponica alla Giapp'Osteria, nella tensostruttura in Piazza Borsa (ossia il Quartiere Meiji, il cui nome deriva dal periodo compreso tra il 1868 e il 1912 del regno dell'Imperatore Mutsuhito (bisnonno dell'attuale imperatore), fautore di una modernizzazione del Giappone e della riapertura del commercio con il resto del mondo).
Le danze si aprono venerdì 15, con il concerto in borgo Mazzini di Cristina D'Avena, accompagnata dai Poveri di Sodio, in un amarcord festoso con le canzoni dei cartoni più cult di sempre, sabato il Nipponparty all'ex Umberto I, domenica gran finale con la sfilata dei cosplayers, alle 17.00, mentre alle 21.00 torna la magia della “Toronagashi”, quando i desideri impressi sui tanzaku verranno posti all'interno di lanterne luminose che verranno fatte scivolare lungo il fiume Botteniga nell'incantevole scenario dei Buranelli.

Per info www.nipponbashi.it


Notizie collegateNOTIZIE COLLEGATE Notizie collegate
16/05/2016 - Nipponbashi porta a Treviso "L'attacco dei giganti"