Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/147: NUOVE TECNOLOGIE, DIVERTIMENTO E SOLIDARIETÀ

Due gare speciali con Bags4dream, Fuorilimite e Par 108


MARTELLAGO - Di questi tempi, freddi e umidi, non si avverte un grosso stimolo a partecipare ad una gara di Golf, salvo che l’attrazione non sia generata dalla simpatia degli ospiti. Ecco, le persone e l’armonia tra quest’insieme di associazioni, dedite a far beneficenza...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/146: ARBITRI, GARA E SUMMIT A MODENA

Il resoconto dell'incontro annuale dell'Aiag


MODENA - L’ Associazione Italiana Arbitri Golf, che annovera 171 arbitri italiani, tra i quali il sottoscritto, tutti gli anni...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/145: ALLA DANIMARCA LA COPPA DEL MONDO

Sesta la coppia azzurra Molinari - Manassero


MELBOURNE - Completate le tappe dell’European Tour 2016, c’è ora (24-27 novembre), la 58esima edizione della Coppa del Mondo, la ISPS Handa World of Golf. Un grande torneo, completamente diverso da quelli abituali, una gara di coppia. Si gioca al Kingston Heath GC - PAR 72 di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Spresiano, individuato dai Carabinieri grazie alla descrizione della ragazza

FA SESSO CON UNA PROSTITUTA, POI LA PICCHIA E LA RAPINA

Un artigiano 40enne malmena la lucciola per riprendersi il denaro


SPRESIANO - Dopo aver avuto con lei un rapporto sessuale, ha malmenato una prostituta. Per questo un artigiano 40enne è stato denunciato dai Carabinieri di Spresiano per rapina aggravata.
Venerdì scorso, verso le 19, l'uomo, incensurato, utilizzando il cellulare della compagna aveva risposto ad un annuncio pubblicato su una bacheca di incontri ed aveva fissato un appuntamento con una giocane romena di 19 anni. I due si erano incontrati nell'appartamento di lei ed avevano consumato la prestazione. A quel punto, però, il 40enne ha cercato di riprendersi il denaro pagato in anticipo. Alla reazione della ragazza, l'ha colpita violentemente. Poi, recuperato il contante, se n'è andato. La giovane, riavutasi, è andata a denunciare l'accaduto alla locale stazione dell'Arma: la particolareggiata descrizione del soggetto fornita, ha consentito ai militari di individuare rapidamente l'uomo, che nel frattempo era rientrato a casa. Mentre la ragazza si recava alla Guardia medica, dove è stata medicata per contusioni al collo e agli avambracci, giudicate guaribili in tre giorni, l'artigiano è stato accompagnato in caserma per l'identificazione e deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblca.