Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/262: LA PRIMA VOLTA DEL MASTERS IN ROSA

Sfida tra le migliori 72 dilettanti sul mitico Augusta National


AUGUSTA - Si tratta di un evento storico per il golf femminile: per la prima volta il Masters in rosa.A giocare all’Augusta National, il mitico percorso voluto da Bobby Jones, sono le migliori 72 dilettanti del mondo. Tra loro, quattro azzurre: Virginia Elena Carta, Caterina Don, Alessandra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/261: IL RITORNO DELLA TIGRE

Tiger Woods trionfa nel Mastersdi Augusta


AUGUSTA - Questo è il primo Major stagionale, il più ambito. Ha luogo nella consueta cornice dell’Augusta National, in Georgia, quel percorso tanto voluto dal mitico campione Bobby Jones. In Campo è presentela crema dei professionisti,i migliori giocatori del mondo, e tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/260: WGC, L'ÉLITE MONDIALE SI SFIDA IN MATCH PLAY

Vittoria a Kisner, ottimo terzo Francesco Molinari


AUSTIN (TEXAS) - È il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, le cui gare sono di livello inferiore solo ai major. Il WGC -Dell Technologies Match Play che si gioca in Texas sul percorso dell’Austin CC, è di spessore assoluto: nel field sono stati...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'auto bloccata da un albero, il guidatore recuperato dal Soccorso alpino

VOLA NELLA SCARPATA CON IL PICK-UP, 80ENNE ILLESO

Uscito di strada mentre saliva a Pianezze


VALDOBBIADENE -  Attorno alle 14.30 di lunedì, il 118 di Treviso ha allertato il Soccorso alpino delle Prealpi Trevigiane per un'auto finita in una scarpata all'altezza del tredicesimo tornante della Strada di San Francesco. Salendo verso Pianezze, infatti, M.R., ottantenne di Valdobbiadene, aveva perso il controllo del suo pick up, uscito di strada e fermatosi su un fianco tra gli alberi una decina di metri più sotto. Il primo soccorritore arrivato sul posto e sceso da lui, lo ha trovato fuori dall'abitacolo, da cui era uscito da solo, assieme a un'altra persona accorsa ad aiutarlo, e, per facilitargli la salita, ha attrezzato il percorso con una corda, raggiunto poi da un secondo soccorritore. Il personale sanitario dell'ambulanza, arrivata nel frattempo, ha quindi visitato l'anziano, che si è poi allontanato autonomamente con dei conoscenti. Sul posto anche i vigili del fuoco.