Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/243: IN AUSTRALIA LA COPPA DEL MONDO A SQUADRE

Vince il Belgio, sesta la coppia azzurra Pavan - Paratore


MELBOURNE - Ancora nel clamore del trionfo di Francesco Molinari alla Race To Dubai, i giocatori azzurri sono chiamati a un altro importante appuntamento. A Melbourne, si gioca la 59ª edizione della Isps Handa Melbourne World Cup of Golf, la Coppa del Mondo a squadre che ha luogo al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/242: SENZA SOSTA, L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DA HONG KONG

La prima tappa della nuova stagione all'anglo-indiano Aaron Rai


HONG KONG - Ancora in aria il fragore per il successo di Francesco Molinari, l’European Tour riparte subito per la nuova stagione 2019, come di consueto in anticipo sull’anno solare. Riprende appena una settimana dopo la conclusione del precedente torneo a Dubai, dove Francesco Molinari...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/241: MOLINARI NUMERO UNO IN EUROPA

A Dubai conclusa la stagione del circuito continentale


DUBAI - Sul percorso dello Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, si gioca l’ultima gara stagionale, il DP World Tour Championship, che va a concludere la “Race to Dubai”, con un montepremi di otto milioni di dollari. Sono ammessi i primi sessanta della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Hanno dormito in un noto albergo e poi sono fuggiti

DOPO LA CENA, LA NOTTE IN HOTEL SENZA PAGARE

I fidanzati "portoghesi" colpiscono ancora


TREVISO - I fidanzati portoghesi hanno colpito ancora. Dopo aver cenato a sbafo lunedì sera nel ristorante- pizzeria “Da Roberto”, dove avevano mangiato e non pagato piatti per 80 euro, due giovani veneziani di sono ripetuti all'Hotel Continental, altro notissimo indirizzo del turismo cittadino, poco distante dal luogo del loro primo exploit. La coppia, lui 28 anni e lei 26, giovedì hanno trascorso la notte in albergo, svuotando anche il frigobar della loro camera. Alla mattina successiva si è dileguata, lasciando da saldare un conto intorno ai 200 euro. Come nella precedente occasione, comunque, i due non hanno fatto molta strada: i Carabinieri, allertati dal personale della struttura ricettiva, li hanno rintracciati in breve tempo: ora per loro scatterà la seconda denuncia per insolvenza fraudolenta.