Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
CAMPI DA GOLF/15: GOLF CLUB PUNTA ALA

Sulla costa della Maremma un percorso impegnativo e spettacolare


PUNTA ALA - Da sempre la Toscana è conosciuta per essere una splendida regione. Si arriva in Maremma, e la cosa ha, per certi aspetti, una connotazione ancora maggiore. A sud del golfo di Follonica troviamo Castiglione della Pescaia, e subito si arriva a Punta Ala, un tempo chiamata...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/169: SPETTACOLO E INNOVAZIONE: È GOLFSIXES

A Londra, l'European Tour sperimenta una nuova formula


LONDRA - Al Centurion Club di St. Albands, a Londra, l’evento inaugurale di questo rivoluzionario agone, il “GolfSixes”, che assegna un premio di un milione di euro. Con tale torneo Keith Pelley, il ceo del Tour Europeo, intende rinnovare un po’ gli schemi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/168: FESTA IN PIAZZA A MARTELLAGO CON IL GOLF

Anche lo sport protagonista nella tradizionale manifestazione nella cittadina veneziana


MARTELLAGO - Martellago è una cittadina dell’entroterra veneziano vocata e particolarmente attenta al settore primario, l’agricoltura. Gli abitanti sono laboriosi, e attaccati alle memorie del passato. Nel 1945, alla fine del disastroso conflitto mondiale, entrò in uso per...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Domenica la finale del torneo internazionale alla Bocciofila Olimpia

LE BOCCE PARALIMPICHE APRONO IL MEMORIAL LIZIER

A Ruggero Vilnai la gara per gli atleti con disabilità


TREVISO - Una sfida al di là delle barriere, nel più puro spirito sportivo. Si è aperto con l'anteprima riservata agli atleti paralimpici, il 10° Memorial Isidoro Lizier, gara internazionale individuale di bocce specialità raffa. Sulle corsie della Bocciofila Olimpia di Santa Maria del Rovere, società organizzatrice della manifestazione, sono scesi sei giocatori in carrozzina.
La classifica finale ha visto primeggiare Ruggero Vilnai, portacolori dell'Antenore Padova, nonchè presidente del Comitato paralimpico regionale del Coni. Nella finalissima ha superato Cinzia Pozzobon, dello Zelarino Venezia, medaglia di bronzo nella staffetta 4 per 400 alle Paralimpiadi di Seoul 1988. Terzi a pari merito Mario Mattiazzo e Sergio Chiantini, entrambi dell'Antenore.
Domenica entra nel vivo anche la gara che vede sfidarsi 64 atleti provenienti da tutta Italia, ma anche da Austria, Germania, Svizzera e Repubblica di San Marino. Dopo i gironi di qualificazione, la finale tra i vincitori degli otto raggruppamenti è in programma a partire dalle 14.30 e sarà trasmessa in diretta streaming sul sito di Radio Veneto Uno (www.venetouno.it).