Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/181: SUPER FRANCESCO MOLINARI, SECONDO AL PGA CHAMPIONSHIP

A Charlotte l'azzurro protagonista nel torneo dei pro Usa


TREVISO - Si è concluso il 13 agosto il 99° PGA Championship giocato al Quail Hollow Club di Charlotte, un lunghissimo Par 71 di 7.000 metri, nel North Carolina. Non potevamo trascurare questo evento, il quarto e ultimo major della stagione, con 156 giocatori, i più grandi del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/180: MATSUYAMA "SGOMMA" CON UN TERZO GIRO RECORD

Il giapponese vince la sfida tra campioni al Wgc Bridgestone Championship


TREVISO - Si gioca al Campo Sud del Firestone CC, un Par 70 di Akron nell’Ohio, il Wgc Bridgestone Championship Invitational, terzo dei quattro tornei stagionali del World Golf Championship che anticipa di una settimana il PGA, il Campionato Professionisti Americano, che sarà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/179: THE OPEN

Il trionfo di Jordan Spieth che vice il terzo major stagionale


GRAN BRETAGNA - The Open Championship o semplicemente The Open, è il British Open, che così vien chiamato solo fuori del Regno Unito. È la competizione golfistica tra le più importanti, la più longeva, ha storia di tre secoli. È l’unico dei quattro...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Resta il giallo sulle cause: forse un flusso d'acqua sotterraneo

BOATI A MIANE, NON SI TRATTA DI EVENTI SISMICI

Il sindaco Colmellere: "Conclusa l'analisi, esiti rassicuranti"


MIANE - Nessuna microterremoto nel sottosuolo di Miane. Anche se l'origine dei boati avvertiti da alcune famiglie del paese resta ancora un mistero, gli esperti hanno rassicurato: non si tratta di eventi sismici.
L'allarme era scattato nelle scorse settimanaa, a causa dei fortissimi rumori provenienti da sotto una casa all'ingresso dell'abitato. Il Comune, tramite la Regione, si è rivolto all'Istituto nazionale di oceanografia e geofisica sperimentale di Trieste. Gli esperti dell'ente hanno effettuato un monitoraggio attraverso apposita strumentazione, i cui risultati sono stati presentati oggi dal sindaco Angela Colmellere, insieme all'assessore regionale Gianpaolo Bottacin e ai tecnici che hanno condotto i rilievi, Pierluigi Bragato dell'Inogs ed Alberto Baglioni, dirigente dell’Unità Geologia della Regione Veneto.
Le analisi hanno escluso la presenza di faglie o sommovimenti, garantendo la sicurezza per i residenti. Resta ancora il giallo sui rumori, rilevati anche dagli stessi strumenti: una prima ipotesi è che siano causati da un flusso d'acqua sotterraneo.