Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Resta il giallo sulle cause: forse un flusso d'acqua sotterraneo

BOATI A MIANE, NON SI TRATTA DI EVENTI SISMICI

Il sindaco Colmellere: "Conclusa l'analisi, esiti rassicuranti"


MIANE - Nessuna microterremoto nel sottosuolo di Miane. Anche se l'origine dei boati avvertiti da alcune famiglie del paese resta ancora un mistero, gli esperti hanno rassicurato: non si tratta di eventi sismici.
L'allarme era scattato nelle scorse settimanaa, a causa dei fortissimi rumori provenienti da sotto una casa all'ingresso dell'abitato. Il Comune, tramite la Regione, si è rivolto all'Istituto nazionale di oceanografia e geofisica sperimentale di Trieste. Gli esperti dell'ente hanno effettuato un monitoraggio attraverso apposita strumentazione, i cui risultati sono stati presentati oggi dal sindaco Angela Colmellere, insieme all'assessore regionale Gianpaolo Bottacin e ai tecnici che hanno condotto i rilievi, Pierluigi Bragato dell'Inogs ed Alberto Baglioni, dirigente dell’Unità Geologia della Regione Veneto.
Le analisi hanno escluso la presenza di faglie o sommovimenti, garantendo la sicurezza per i residenti. Resta ancora il giallo sui rumori, rilevati anche dagli stessi strumenti: una prima ipotesi è che siano causati da un flusso d'acqua sotterraneo.