Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/253: A PERTH UN TORNEO DALLA FORMUALA SPETTACOLO

Nel divertente Handa World Super 6 si impone Ryan Fox


PERTH - È rimasto in Australia l’European Tour, seconda tappa consecutiva in quel Continente, nella stagione 2019; si disputa il divertente “ISPS Handa World Super 6 Perth”, terza edizione di uno dei tornei innovativi, valido anche per l’Asian Tour, con formula...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/252: ISPS HANDA VIC OPER, IL PRINCIPALE TORNEO D'AUSTRALIA

Lo scozzese Law e la francese Boutier beffano i favoriti di casa


GEELONG (AUSTRALIA) - È questo il principale avvenimento golfistico in Australia, in cui, a partecipare sullo stesso campo, il “13th Beach Golf Club”, sono 156 uomini e altrettante donne, seppure, queste ultime con distanze di poco ridotte. Sono 6.214 metri per i maschi, e 6mila...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/251: LE STELLE DELL'EUROPEAN TOUR PER LA PRIMA VOLTA IN ARABIA

Dopo le polemiche sui diritti umani, Dustin Johnson vince il Saudi International


GEDDA - Una sfida ad altissimo livello, con quattro dei primi cinque giocatori della classifica mondiale: l’inglese Justin Rose, numero uno vincitore la scorsa settimana del Farmers Open, gli statunitensi Brooks Koepka numero due, Dustin Johnson, numero tre, e Bryson DeChambeau numero cinque,...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, arrestati dalla Polizia alla stazione delle corriere

RUBANO VESTITI E AGGREDISCONO IL VIGILANTE

Due marocchini di 19 e 18 anni scatenano il caos all'Oviesse


TREVISO - Hanno rubato vari capi di abbigliamento e aggredito un addetto alla sicurezza che tentava di fermarli. Due giovani marocchini, uno diciannovenne, l'altro diciottenne, sono stati fermati dalla Polizia, denunciati e condannati per rapina impropria. I due, verso l'una di giovedì sono entrati nel grande magazzino. Il loro aggirarsi tra gli scaffali, fingendo di guardare la merce, ha subito insospettito il personale. Un terzo soggetto faceva da palo, controllando i movimenti di altri clienti, mentre i due prendevano giubbini, guanti, berretti ed altri vestiti, dal valore ancora da quantificare, infilandoli sotto la giacca. Poi i nordafricani hanno imboccato la via dell'uscita, ma uno dei vigilanti ha cercato di bloccarli: l'hanno spintonato, afferrato per le spalle e trascinato per alcuni metri, prima di dileguarsi verso piazza dei Signori. L'addetto, anch'egli diciottenne, ha riportato varie contusioni, guaribili in alcuni giorni.
Nel frattempo era partito l'allarme alla sala operativa della Questura: gli agenti delle Volanti hanno intercettato i due giovani, identificati in base alla descrizione dei commessi di Oviesse, in Lungosile Mattei, nei pressi della stazione delle corriere. Con loro anche il complice, che però hanno finto di non conoscere. Sono stati processati per direttissima ed ora dovranno rispettare l'obbligo di firma.
 
 

Galleria fotograficaGalleria fotografica