Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/263: IL VICENTINO MIGLIOZZI MIGLIOR AZZURRO AL CHINA OPEN

A Shenzen il finlandese Korhonen si impone al playoff sul francese Hebert


SHENZEN - Sono ben quattro gli azzurri che partecipano al Volvo China Open, evento dell’Asian Tour e dell’European Tour, in programma a Shenzhen, al Tradition at Wolong Valley, di Chengdu in Cina. È Il venticinquesimo anniversario di questo torneo, che significa scadenza molto...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/20: GOLF CLUB CASTELFALFI

Tra le colline del Chianti, il paesaggio fa dimenticare anche le difficoltà tecniche


CASTELFALFI - Si arriva a Castelfalfi, località ignota ai più, percorrendo le luminose colline del Chiantigiano che riservano splendidi scorci. Siamo a Montaione, nei pressi dei borghi di San Gimignano e di Volterra, e Castelfalfi è un piccolo villaggio medievale arroccato...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/262: LA PRIMA VOLTA DEL MASTERS IN ROSA

Sfida tra le migliori 72 dilettanti sul mitico Augusta National


AUGUSTA - Si tratta di un evento storico per il golf femminile: per la prima volta il Masters in rosa.A giocare all’Augusta National, il mitico percorso voluto da Bobby Jones, sono le migliori 72 dilettanti del mondo. Tra loro, quattro azzurre: Virginia Elena Carta, Caterina Don, Alessandra...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Lo scontro con un'auto a Fietta di Paderno alle 6.40

INCIDENTE MENTRE VA A SCUOLA, MUORE 18ENNE

Isaia Baccega, di Crespano, travolto sulla alla sua Vespa


PADERNO DEL GRAPPA - Tragico incidente stradale questa mattina a Fietta, in comune di Paderno del Grappa. Un ragazzo di 18 anni, Isaia Baccega, residente a Crespano del Grappa, ha perso la vita mentre andava a scuola: intorno alle 6.40, il giovane in sella alla sua Vespa, era diretto a Valdobbiadene dove frequenta l'istituto alberghiero. Mentre percorreva via Piave, il suo scooter è stato centratato da un'Audi in fase di sorpasso e il diciottenne è stato scaraventato, con un volo di vari metri, nel fossato che costeggia la carreggiata. La violenza dell'impatto, con ogni probabilità, ne ha provocato la morte sul colpo: nonostante i medici abbiano tentato a lungo di rianimarlo, per Isaia non c'è stato più nulla da fare. Sul posto, oltre ai sanitari del Suem 118 di Treviso e di Crespano, anche la polizia stradale di Castelfranco, cui ora spetta il compito di fare piena luce sull'accaduto.