Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/186: CONCLUSO IL CHALLENGE 2017 DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Le ultime due tappe in Lombardia, all'Albenza e Villa d'Este


TREVISO - Due belle giornate, 4 e 5 settembre, in due campi super, hanno contraddistinto la conclusione del viaggio in Italia dei giornalisti golfisti: il challenge di dodici memorabili tappe, che ci han permesso di giocare su altrettanti campi, riconosciuti tra i più belli d’Italia....continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/185: I CAMPIONI DI DOMANI DI SCENA AL "TEODORO SOLDATI"

Il sudafricano Vorster trionfa all'International Under 16 Championship


BIELLA - Gara di rilievo l’International Under 16 Championship. Questo Campionato Internazionale disputato per la prima volta nel 2007 (andato in dote a Rory McIlroy), fa parte del calendario EGA, ed è la manifestazione più sentita del panorama golfistico europeo a livello...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/184: IL GOLF CONQUISTA L'ITALIA CON LA RYDER CUP

Eventi promozionali dal Monte Bianco alla Sicilia


TREVISO - Nell’accettare l’agognata assegnazione al nostro Paese della Ryder Cup 2022, la Federazione Italiana Golf si è dovuta seriamente impegnare per lo sviluppo di questa disciplina sportiva, e per un arco temporale che va dal 2016 al 2027. Sono previsti circa 105 tornei di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Presentata la nuova societÓ biancoceleste del dopo Nardin

IL TREVISO DI VISSOLI: "UN PROGETTO FONDATO SU MARKETING E AZIENDE"

Masieri: "Ai tifosi diciamo di giudicarci fra un po'"


TREVISO - Presentazione a Palazzo Rinaldi della nuova dirigenza che gestirà le sorti del Calcio Treviso. Assieme all'assessore Ofelio Michielan sono intervenuti il nuovo presidente, l'avvocato ferrarese Masssimiliano Vissoli e il portavoce Luciano Masieri. Ha detti Vissoli, ribadendo la volontà di rientrare nel calcio professionistico entro 5 anni: "Applicheremo i concetti applicati con le aziende, Treviso è città con grandi potenzialità e noi vogliamo creare una rete di relazioni per sviluppare merchandising e marketing con accordi in partnership. Esempio: arriverà un’azienda che promuoverà un progetto innovativo nella cosmogenetica, ebbene parte delle royalty saranno incassate dal Calcio Treviso. Gli sponsor li presenteremo settimanalmente, ora è ancora prematuro, saranno loro a dirci quando: io rappresento un gruppo che ha sposato il mio progetto, sono certo funzionerà. Ed è presto anche per fare valutazioni sulla squadra: puntiamo alla D, 3-4 innesti ci saranno, se ne occuperà il procuratore Marcelo Segundo, e parleremo con Esposito ed i giocatori: sappiamo bene che nel calcio ciò che conta sono i risultati. A breve definiremo l’organigramma della società, una efficiente struttura organizzatrice e la composizione del settore giovanile, a cui teniamo in modo particolare: stabiliremo i rapporti con le varie società, i ragazzini dovranno divertirsi, è questo il nostro obiettivo."
Masieri si riallaccia alla questione della squadra. "Carmine Esposito non è in discussione, ma in caso di necessità sapremmo a chi rivolgersi. A tifosi chiediamo di giudicarci tra un po’, nel frattempo venite allo stadio: vederlo in quelle condizioni è stato triste, gli ridaremo dignità ora che il comune ce l‘ha affidato. Ed anzi con Ca Sugana vogliamo che il rapporto, con scadenza a giugno, si prolunghi nel tempo. Inoltre diciamo no al doping finanziario, la rovina del calcio: noi non vogliamo fare il passo più lungo della gamba ma siamo pronti a far camminare il Treviso nel miglior modo possibile.  Non ce la sentiamo di annunciare dove saremo nel 2021, l‘unica promessa che mi sento di fare è che lavoreremo seriamente, cosa che in questo sport sembra una anomalia, con tutta la gente che continua a disonorarlo."