Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/18: GOLF CLUB TRIESTE

Tra il Carso e il mare, lo storico campo del Friuli Venezia Giulia


TRIESTE - Trieste, città cosmopolita dallo spirito indomito, con qualche nostalgia dell’impero austroungarico, è città affascinante, punto cospicuo della struttura europea, adagiata sulla stretta striscia di territorio di quell’altopiano carsico a cavallo tra il...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il presidente del Calcio Treviso ha illustrato la sua verità

NARDIN: "PRONTO A CEDERE A CHI SI ACCOLLA I DEBITI"

"I giocatori? Attaccati ai soldi, non alla maglia"


TREVISO - In una conferenza stampa oggi Tiziano Nardin ha illustrato la sua verità.
SOCIETA' "Sono pronto a cedere, voglio che si facciano avanti persone serie: abbiamo qualche contatto, venerdì incontreremo imprenditori che si sono proposti e li porteremo in Comune. L’assessore Michielan valuterà se sono seri o no, io non voglio più intromettermi in nulla, chi vuole la società se la prenda. A zero non la posso dare, quello che ho speso ormai l’ho perso, ma il restante se lo accolla chi entra.

LA SQUADRA “Attaccamento per la maglia? Ai giocatori non gliene frega nulla, questi guardano solo ai soldi, i giovani magari pensavano alla maglia e non li hanno fatti crescere. Comunque devo ammettere che ho commesso degli errori, ma non sono l’unico ad averli commessi”.
IL PESTAGGIO “Ha aperto la portiera dell’auto e ha iniziato a sferrarmi calci e pugni, e poi si è dileguato. Io ne ho visti due e sentito uno: ho sporto denuncia ai Carabinieri e alla Digos e ho segnalato alle forze di polizia il nome e il cognome di chi ho riconosciuto”.
IL COMUNE “Fin dall’inizio sono stato boicottato dall’Amministrazione Comunale. Da quando abbiamo iniziato, prima ci hanno tolto il settore giovanile, poi lo stadio, infine ci hanno fatto firmare col fantomatico Vissoli”.
MERCATO Annunciato l'addio di Nicoletti, Ricci, Bruno, Giannetti, Zojzi, Romeo e Bettini, non ci sono nemmeno le maglie per poter scendere in campo sabato contro il Nervesa: una muta l'hanno regalata i giocatori ai tifosi a Cornuda, l'altra se la sono tenuta. “Proveremo a chiedere uno spostamento perché non ci sono le condizioni per poter giocare”