Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/257: AL PLAYERS CHAMPIONSHIP TRIONFA RORY MCILROY

In Florida il torneo considerato il "quinto major"


FLORIDA - È questo il torneo tra i più attesi del PGA Tour, considerato quasi un quinto major. L’evento ha il montepremi più alto al mondo, ben 12,5 milioni di dollari, con prima moneta di 2.250.000. Oltre a questi, sono in palio 600 punti per la FedEx Cup, che...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/256: FRANCESCO MOLINARI CAMPIONE ALL'ARNOLD PALMER

Fantastico ultimo giro e vittoria del torinese


ORLANDO (FLORIDA) - Torna in campo Francesco Molinari. Lo fa ancora una volta nel leggendario sito di “Arnold Palmer Invitational”. Il torneo (7-10 marzo), dedicato al grande campione americano scomparso nel 2016, si gioca al Bay Hill Club & Lodge (par 72), di Orlando in Florida. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/255: FRANCESCO SECCO APRE LA STAGIONE A "I SALICI"

Il club più vicino alla città di Treviso prosegue il rinnovamento


TREVISO - Golf Club “I Salici”, un bel giardino dove giocare a Golf. Per me una montagna di ricordi.Non sono del tutto compiuti gli impegnativi lavori al Golf Club “I Salici”, opere intese a rendere il club più importante nel complesso della Ghirada, la cittadella...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Buon finale di partita ma gli irlandesi hanno dominato

NON BASTANO TRE METE LEONI SCONFITTI DAL CONNACHT

Buondonno, Sperandio e Pratichetti i marcatori trevigiani


TREVISO - Niente da fare per il Benetton: Connacht che mette al sicuro il risultato già nel primo tempo, poi buon finale dei Leoni ma inutile. Biancoverdi che partono bene e che durante i primi quindici minuti di gioco si posizionano stabilmente all’interno della metà campo avversaria.  Al 16’ alla prima avanzata degli ospiti, un placcaggio alto e il conseguente calcio di punizione assegnato dal direttore di gara gallese Ian Davies permette agli irlandesi di passare in vantaggio con Ronaldson. L’aver sbloccato il risultato, dà agli ospiti fiducia, così al 21’ allungano le distanze ancora con un piazzato di Ronaldson. Sei minuti più tardi al termine di un’azione insistita all’interno dei nostri 22m gli irlandesi vanno in meta con Blade, trasforma Ronaldson. Connacht che non si ferma e trova la seconda meta con il pilone destro Bealham, segue la trasformazione del solito Ronaldson. Nonostante il buon momento ospite, i Leoni  poco prima del finale di primo tempo riescono ad andare in meta con Andrea Buondonno, purtroppo la trasformazione di Tebaldi non va a buon fine. Nel secondo tempo è il Connacht a muovere ancora il punteggio con la meta di Ronaldson bravo a raccogliere un grubber di Carty; il primo centro ospite trasforma. Al 60’ gli irlandesi trovano ancora la via della meta con O’Halloran, la trasformazione questa volta è di Carty. Al 63’ buona azione biancoverde che sfiora la meta con Odiete, quest’ultimo purtroppo perde il possesso dell’ovale prima di segnare. Sperandio, abile a bruciare in velocità l’avversario, sigla la seconda meta biancoverde. Tebaldi è preciso dalla piazzola. Galvanizzati i Leoni reagiscono nei minuti finali continuando ad attaccare e trovando la meta con Pratichetti, Buondonno trasforma.

BENETTON-CONNACHT 19-36

BENETTON 15 Luca Sperandio, 14 Michael Tagicakibau (48’ David Odiete), 13 Tommaso Iannone, 12 Alberto Sgarbi ( C ), 11 Andrea Buondonno, 10 Ian McKinley, 9 Tito Tebaldi (72’ Enrico Francescato), 8 Robert Barbieri (63’ Filippo Ferrarini), 7 Francesco Minto (69’ Andrea Pratichetti), 6 Marco Lazzaroni, 5 Dean Budd, 4 Teofilo Paulo (48’ Luca Nostran) (72’ Robert Barbieri), 3 Tiziano Pasquali (72’ Mark Irving), 2 Luca Bigi (61’ Roberto Santamaria), 1 Federico Zani. A disposizione: 17 Jody Rossetto, Head Coach: Kieran Crowley

CONNACHT 15 Tiernan O’Halloran, 14 Niyi Adeolokun, 13 Bundee Aki (61’ Stacey Ili), 12 Craig Ronaldson (54’ Tom Farrell), 11 Danie Poolman, 10 Jack Carty, 9 Caolin Blade (64’ John Cooney), 8 John Muldoon (C) (61’ Naulia Dawai), 7 Nepia Fox-Matamua (67’ Dave Heffernan), 6 Sean O’Brien, 5 James Cannon, 4 Ultan Dillane (56’ Quinn Roux), 3 Finlay Bealham (61’ 18 John Andress), 2 Shane Delahunt, 1 Denis Buckley (61’ JP Cooney) Head Coach: Pat Lam
ARBITRO: Davies (Galles)
MARCATORI: 16’ p. Ronaldson, 21’ p. Ronaldson, 27’ meta Blade tr. Ronaldson, 31’ meta Bealham tr. Ronaldson, 37’ meta Buondonno, 47’ meta Ronaldson tr. Ronaldson, 60’ meta O’Halloran tr. Carty, 70’ meta Sperandio tr. Tebaldi, 75’ meta Pratichetti tr. Buondonno.