Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/177: I GIORNALISTI GOLFISTI SONO SALITI IN MONTAGNA

Ad Asiago, Petersberg e St. Vigil l'"Alps tour" dell'Aigg


TREVISO - Per il secondo anno consecutivo, con l’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti ci siamo concessi un trio di gare di montagna su mete belle e impegnative, in Veneto e in Alto Adige: il Golf Asiago nell’altipiano dei Sette Comuni, il Petersberg a Monte San Pietro - Nova...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/176: IN PORTOGALLO IL CAMPIONATO EUROPEO DI GOLF PARALIMPICO

Tra i protagonisti azzurri anche Pietro Andrini di Ca' della Nave


QUINTA DO LAGO - È talvolta impressionante pensare a dove può arrivare l’essere umano con la propria volontà. Persone portatrici di gravissimi handicap, come la cecità, che riescono a praticare determinate discipline sportive, financo lo sci. In questo caso...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/175: PARLA INGLESE L'OPEN DE FRANCE

Tommy Fleetwood vince l'evento Rolex Series di Parigi


PARIGI - È partito il giorno 29 giugno a Guyancourt, al golf National nei pressi di Parigi, il maggior incontro della stagione golfistica 2017, l’evento Rolex Series del Tour europeo “Race to Dubai”, l’HNA Open de France. È una tappa importante del circuito...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Gli impressionisti hanno saputo cogliere la nuova luce dell’arrivo della primavera

LA PRIMAVERA SBOCCIA NEI QUADRI DI"STORIE DELL'IMPRESSIONISMO"

Sabato 25 aprile la mostra sarà aperta dalle 9 a mezzanotte


TREVISO - Un omaggio alla primavera che spesso ha ispiratoin modo sublime i pittori impressionisti. Da qui parte l'idea di Marco Goldin e Linea d'Ombra che hanno ideato un’iniziativa per festeggiare l’inizio della nuova stagione all'interno del Museo di Santa Caterina. Sabato 25 aprile la mostra "Storie dell'Impressionismo” sarà aperta con un orario allungato dalle 9 del mattino fino alla mezzanotte.

Gli impressionisti hanno saputo, come pochi, cogliere sfumature, emozioni, la nuova luce dell’arrivo della primavera: i peschi e gli albicocchi in fiore di Van Gogh, le varie primavere dipinte da Monet, Pissarro e Sisley.
Per consentire a un numero maggiore di persone di partecipare al festeggiamento, il momento celebrativo è stato posticipato a sabato 25 marzo.
La mostra, in questo primo sabato di primavera, osserverà un orario allungato, per cui la visita scorrerà continua dalle 9 del mattino fino alla mezzanotte, con chiusura della biglietteria un'ora prima.

Inoltre, ogni 50 ingressi dalle ore 19 in poi, verrà dato in omaggio un catalogo della mostra e ogni 100 ingressi, sempre dalle ore 19, una campionatura di prodotti in vendita al book shop.
Dalle ore 19 l'ingresso sarà riservato solo ai visitatori individuali, che potranno eventualmente prenotare i biglietti e le audio guide contattando il call center oppure prenotando autonomamente sul sito di Linea d’ombra.
Sarà una grande festa d'inizio primavera all'insegna dell'arte e della bellezza.
Il tutto anticipato, alle ore 18, nell’auditorium del museo, dalla presentazione dell’ultima mostra che Marco Goldin ha voluto dedicare ai Sillabari di Goffredo Parise, in occasione dei trent’anni dalla morte dello scrittore. Dopo i quadri di Matteo Massagrande, Francesco Stefanini e Giuseppe Puglisi, l’ultimo appuntamento è con i pastelli di Cesare Mirabella, che ha lavorato sul racconto Bellezza. Lo scrittore Paolo Ruffilli parlerà dei Sillabari dal punto di vista letterario, Marco Goldin delle suggestioni del paesaggio nei Sillabari stessi e degli artisti, mentre l’attore Sandro Buzzatti leggerà due dei racconti che i pittori hanno scelto per i loro quadri. Alle ore 19.30 verrà inaugurata la mostra di Cesare Mirabella all’interno del Museo di Santa Caterina.

Call Center: 0422 429999
Informazioni al sito:
www.lineadombra.it