Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Maggiori informazioni
Golf
PILLOLE DI GOLF/161: AL VIA IL PRIMO PROGETTO DI LAVORO LEGATO ALLA RYDER CUP 2022

Studenti e università coinvolte per aumentare i praticanti


ROMA - Nell’ottica di sviluppare una maggior diffusione di questo sport in Italia, rendendolo sempre più popolare e accessibile, il Golf è diventato materia di studio. Gian Paolo Montali, Direttore Generale del Progetto Ryder Cup 2022, nella sala Auditorium del Palazzo delle...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/160: MATTEO MANASSERO IN LUCE NELL'INDIAN OPEN

A New Delhi trionfa l'idolo di casa Chawrasia


NEW  DELHI - Siamo ancora nelle maglie dell’Asia, bisogna attendere maggio perché il Tour Europeo che continua il suo peregrinare lontano dall’Europa, approdi nel vecchio continente. Ora, dal 9 al 12 marzo si gioca Hero Indian Open, organizzato in collaborazione con Asian...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/159: INQUIETUDINI SULLA RYDER CUP A ROMA

Il prestigioso torneo in Italia nel 2022, ma manca la fidejussione


ROMA - La più prestigiosa competizione internazionale di golf, la Ryder Cup, di cui l’Italia si è aggiudicata la candidatura per il 2022, subisce qualche tentennamento. Il 14 dicembre 2015 la FIG era riuscita a far attribuire all’Italia il diritto di essere Paese...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Gli impressionisti hanno saputo cogliere la nuova luce dell’arrivo della primavera

LA PRIMAVERA SBOCCIA NEI QUADRI DI"STORIE DELL'IMPRESSIONISMO"

Sabato 25 aprile la mostra sarà aperta dalle 9 a mezzanotte


TREVISO - Un omaggio alla primavera che spesso ha ispiratoin modo sublime i pittori impressionisti. Da qui parte l'idea di Marco Goldin e Linea d'Ombra che hanno ideato un’iniziativa per festeggiare l’inizio della nuova stagione all'interno del Museo di Santa Caterina. Sabato 25 aprile la mostra "Storie dell'Impressionismo” sarà aperta con un orario allungato dalle 9 del mattino fino alla mezzanotte.

Gli impressionisti hanno saputo, come pochi, cogliere sfumature, emozioni, la nuova luce dell’arrivo della primavera: i peschi e gli albicocchi in fiore di Van Gogh, le varie primavere dipinte da Monet, Pissarro e Sisley.
Per consentire a un numero maggiore di persone di partecipare al festeggiamento, il momento celebrativo è stato posticipato a sabato 25 marzo.
La mostra, in questo primo sabato di primavera, osserverà un orario allungato, per cui la visita scorrerà continua dalle 9 del mattino fino alla mezzanotte, con chiusura della biglietteria un'ora prima.

Inoltre, ogni 50 ingressi dalle ore 19 in poi, verrà dato in omaggio un catalogo della mostra e ogni 100 ingressi, sempre dalle ore 19, una campionatura di prodotti in vendita al book shop.
Dalle ore 19 l'ingresso sarà riservato solo ai visitatori individuali, che potranno eventualmente prenotare i biglietti e le audio guide contattando il call center oppure prenotando autonomamente sul sito di Linea d’ombra.
Sarà una grande festa d'inizio primavera all'insegna dell'arte e della bellezza.
Il tutto anticipato, alle ore 18, nell’auditorium del museo, dalla presentazione dell’ultima mostra che Marco Goldin ha voluto dedicare ai Sillabari di Goffredo Parise, in occasione dei trent’anni dalla morte dello scrittore. Dopo i quadri di Matteo Massagrande, Francesco Stefanini e Giuseppe Puglisi, l’ultimo appuntamento è con i pastelli di Cesare Mirabella, che ha lavorato sul racconto Bellezza. Lo scrittore Paolo Ruffilli parlerà dei Sillabari dal punto di vista letterario, Marco Goldin delle suggestioni del paesaggio nei Sillabari stessi e degli artisti, mentre l’attore Sandro Buzzatti leggerà due dei racconti che i pittori hanno scelto per i loro quadri. Alle ore 19.30 verrà inaugurata la mostra di Cesare Mirabella all’interno del Museo di Santa Caterina.

Call Center: 0422 429999
Informazioni al sito:
www.lineadombra.it