Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/260: WGC, L'ÉLITE MONDIALE SI SFIDA IN MATCH PLAY

Vittoria a Kisner, ottimo terzo Francesco Molinari


AUSTIN (TEXAS) - È il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, le cui gare sono di livello inferiore solo ai major. Il WGC -Dell Technologies Match Play che si gioca in Texas sul percorso dell’Austin CC, è di spessore assoluto: nel field sono stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/259: AL VIA LA NUOVA STAGIONE DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Come di consueto l'Aigg apre il campionato 2019 al Marco Simone


ROMA - La primavera era già esplosa, quando siamo andati a Roma per l’avvio del tour dei giornalisti golfisti. Alla prima giornata di tappa, però, abbiamo preso la pioggia. Come di consueto, il primo incontro era al Marco Simone Golf & Country Club, alle porte di Roma, che...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/258: GUIDO MIGLIOZZI ESULTA AL KENYA OPEN

Primo successo sull'European Tour del 22enne vicentino


NAIROBI (KENYA) - Dopo aver seguito le prodezze di Francesco Molinari in Florida impegnato nel Players Championship, trasferiamoci ora in Kenya, a seguire la destrezza degli azzurri impegnati nel Magical Kenya Open del Tour europeo, sul percorso del Karen CC a Nairobi.Degli azzurri, a scendere in...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il corpo senza vita ritrovato nella campagna di Cavrie di S. Biagio

POLIZIOTTO 55ENNE DELLA QUESTURA DI TREVISO SI UCCIDE

L'agente si è sparato con la pistola d'ordinanza


SAN BIAGIO DI CALLALTA - I colleghi dell'anticrimine lo cercavano da alcune ore, non avendo più suo notizie, fino alla macabra scoperta, nel primo pomeggio. Un poliziotto, in forza alla Questura di Treviso, si è ucciso, sparandosi un colpo alla testa. Il corpo senza vita è stato ritrovato in aperta campagna, nel territorio di Cavrie, in comune di San Biagio di Callalta. Secondo una prima ricostruzione, l'uomo, 55 anni, avrebbe utilizzato la sua pistola d'ordinanza. Ancora ignote le motivazioni che l'hanno spinto al gesto estremo. Scattato l'allarme e avviate le ricerche, sul posto sono intervenuti i Carabinieri e le volanti della Polizia, ma per l'agente non c'era purtroppo più nulla da fare.