Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/200: DUSTIN JOHNSON CAMPIONISSIMO ALLE HAWAII

Il numero uno del ranking trionfa nel Sentry Toornament


TREVISO - Siamo ormai all’undicesimo torneo del PGA americano 2018, il Sentry Tournament of Champions, che si è giocato negli Stati Uniti al Plantation Course di Kapalua, da 4 al 7 gennaio. È l’undicesimo, giacché la prima gara della stagione, il Safeway Open,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/199: NEL 2018 L'OPEN D'ITALIA SUL LAGO DI GARDA

Novità di fine anno dal universo dei green italiani


TREVISO - Notizie che ci sono pervenute negli ultimi giorni e che val la pena di commentare. Cominciamo con l’Open d’Italia. Il 75° open d’Italia, la massima manifestazione nazionale di golf, non si giocherà nel 2018 al Golf Milano, bensì al Gardagolf country...continua

Golf
PILLOLE DI GOLFF/198: SI CONCLUDE IL CIRCUITO EUROPEO FEMMINILE

La protesta delle giocatrici: "Discriminate rispetto ai maschi"


Oggi parliamo di donne, di queste abili signore che si impegnano oltre misura alla ricerca del successo in Campo. A dire il vero, sono arrabbiate le golfiste europee, per la discriminazione che subiscono nel confronto con i maschi. Non conosco i motivi che generano questa scarsa considerazione, non...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Piano di monitoraggio e sorveglianza della vespa velutina e dei relativi nidi

CALABRONE ASIATICO, LA REGIONE STANZIA 70MILA EURO

Assessore Pan: "Si intende dare strumenti concreti agli apicoltori"


TREVISO - La regione Veneto stanzia 70mila euro per avviare un piano di monitoraggio e sorveglianza della vespa velutina e i relativi nidi delle “regine” del calabrone di origine asiatica, ribattezzato “il killer delle api”, in collaborazione con il Centro di apicoltura e il laboratorio di parassitologia dell’Istituto zooprofilattico delle Venezie.

“Il monitoraggio di 200 apiari, cioè di altrettante postazioni di arnie, disseminate in tutto il territorio regionale – dichiara l’assessore all’Agricoltura Giuseppe Pan, autore del provvedimento di Giunta – è il primo atto di un piano di azione per debellare il proliferare dell’insetto che depaupera gli alveari. Presente dallo scorso anno nella provincia di Rovigo, la vespa velutina potrebbe diventare una minaccia per gli apicoltori dell’intera regione, se non interverremo tempestivamente e con azioni mirate”.

Il calabrone asiatico, riconoscibile da una striscia gialla vicina al pungiglione, da una stretta fascetta gialla intorno alla vita e dalle zampe gialle, ha fatto la sua comparsa in Europa nel 2004. Dopo il primo rilevamento in Aquitania (Francia), si è diffuso in pochi anni in quasi tutta la Francia, penetrando anche in Belgio, Spagna, Portogallo, Germania e più recentemente nel Regno Unito, dimostrando la sua capacità di causare notevoli danni. Dal 2012 è presente anche in Italia, penetrata in Liguria dal confine francese. Ad oggi è segnalata nelle province di Imperia, Savona, Cuneo, Alessandria, Torino. Da novembre è stata accertata la presenza in Polesine. La vespa velutina aggredisce le api portando velocemente al collasso dell’alveare.

Il programma messo a punto dall’assessorato regionale all’Agricoltura con l’Istituto zooprofilattico delle Venezie prevede la sperimentazione di sistemi di sorveglianza e di limitazione della diffusione di vespa velutina in tutto il territorio regionale, anche con il coinvolgimento e supporto delle forme associate di apicoltori presenti nel territorio.

“In tal modo – conclude l’assessore - si intende dare strumenti concreti agli apicoltori per conoscere, ed eventualmente fronteggiare, l’arrivo di tale insetto invasivo”.