Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tra i promotori la Rete dei Comuni della Marca, Pro Loco, Avis, Acli e ManiTese

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE, UN'OPPORTUNITÀ PER I GIOVANI DAI 18 AI 28 ANNI

C'è tempo fino al 26 giugno per aderire al bando


TREVISO - C'è tempo fino al 26 giugno per aderire al bando per il Servizio Civile Nazionale. Possono partecipare al bando i giovani con età compresa tra i 18 e i 29 anni (non compiuti) di età.
La durata del Servizio è di 12 mesi (ferie comprese), per un impegno complessivo di 30 ore settimanali. Il volontario percepirà un assegno mensile di € 433,80 netti.

Oltre 170 le sedi di progetto nel territorio della provincia di Treviso:
Rete Associazione Comuni della Marca trevigiana – 132 posti
di cui:
83 in area sociale  – Progetto “Sentieri Comuni
32 in area culturale (biblioteca) – Progetto “I nuovi ragazzi del 99
17 in area educazione, animazione – Progetto “EduCare
Di questa grande rete progettuale fanno parte anche 20 realtà associative aderenti a Volontarinsieme – CSV Treviso

Acli – 6 posti

Mani Tese – 1 posto

Avis Regionale – 2 posti

UNPLI Veneto – Unione Nazionale Pro Loco d’Italia – 36 posti

Tra i Comuni coinvolti anche Farra di Soligo che avrà a disposizione un posto per un Volontario . Il Volontario sarà impiegato a sostegno delle attività culturali organizzate dall'Ufficio Cultura e dalla Biblioteca Multimediale Comunale.

L'Assessore alla Cultura, Mattia Perencin, esorta i giovani a partecipare al bando “Il Servizio Civile Nazionale è una bella opportunità per tutti i ragazzi e le ragazze che hanno voglia di mettersi in gioco. Questi mesi saranno per loro un'occasione di crescita umana e professionale” - e conclude - “Allo stesso tempo, il Servizio Civile è prezioso anche per i Comuni, poiché consente di migliorare i servizi resi alla comunità”.

La scadenza del bando è il 26 giugno 2017 (ore 14.00) e la domanda va presentata all'Associazione dei Comuni della Marca Trevigiana (tel. 0422 383338, e-mail serviziocivile@comunitrevigiani.it). Tutte le informazioni sono disponibili sul sito.

Nuove opportunità per i giovani veneti anche attraverso le Pro Loco. Anche quest’anno, infatti, il comitato regionale dell’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia si è visto finanziare entrambi i progetti presentati per il bando per il Servizio Civile Nazionale, ovvero “Le Vie dei Sapori Antichi” e “I Cammini e le Vie della Fede”. Sono 83, in particolare, i posti a disposizione di giovani di età compresa fra i 18 e i 28 anni, che entro il 26 giugno potranno candidarsi per prestare servizio volontario presso una delle 39 sedi Pro Loco e consorzi Pro Loco accreditate a svolgere attività legate ai due progetti. Ben 9 le sedi disponibili a Vicenza, 15 a Treviso, 2 a Belluno, 3 a Verona, Padova, Rovigo e 4 a Venezia, per un totale di 10 ragazzi in più rispetto al 2016.
Il progetto “Le Vie dei Sapori Antichi” mira alla valorizzazione del patrimonio enogastronomico attraverso la riscoperta del cibo e dei piatti tipici della cucina antica. La prospettiva enogastronomica permette di approfondire la conoscenza sia dello stato di benessere di un popolo, sia degli scambi commerciali che anche a livello locale avvenivano attraverso il baratto. Soprattutto, arricchisce la conoscenza della cultura locale, dell’insieme di tradizioni e costumi che rappresentano il patrimonio immateriale del nostro territorio.
I Cammini e le Vie della Fede”, invece, è un progetto che punta alla promozione degli itinerari religiosi presenti nell’area dei comuni aderenti al progetto. Si propone, in particolare, una rilettura e mappatura del territorio e della sua storia attraverso questi percorsi con le testimonianze, materiali (antiche vie di comunicazione, ponti, insegne stradali, pietre miliari, luoghi di ospitalità) ed immateriali (eventi e vicende storiche, leggende, culture, usi e tradizioni), legate alla pratica dei cammini.
Siamo fieri che anche quest’anno il Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale abbia approvato tutti i progetti presentati dalle Pro Loco del Veneto – afferma Giovanni Follador, presidente di UNPLI Veneto Una conferma del ruolo fondamentale svolto dalle Pro Loco non solo per la tutela e la promozione del patrimonio materiale e immateriale del nostro territorio, ma anche per la formazione dei nostri giovani, per i quali il Servizio Civile rappresenta una preziosa esperienza di crescita personale e di condivisione di valori che costituiscono le radici della nostra società”.

Tutte le info su www unpliveneto.it o al numero 0438 893385
nel sito di Rete Comuni della Marca Trevigiana www.comunitrevigiani.it
promozione@trevisovolontariato.org  0422 320191