Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Il via venerdì 9 con uno spettacolo sulla Battaglia del Solstizio

RADIOFIERA, CASALE, LAQUIDARA: TRE EVENTI UNICI ALL'ABBAZIA DI MONASTIER

Il festival a Santa Maria del Pero si rinnova


MONASTIER - Il Festival musicale “Concerti in Abbazia” giunge alla XIV edizione e si rinnova.
Non più le grandi stelle del jazz internazionale, ma tre eventi unici e irripetibili, pensati appositamente per l'ex Abbazia di Santa Maria del Pero a Monastier di Treviso.
L'Amministrazione di Monastier, infatti, ha chiesto a tre importanti espressioni artistiche del territorio (Radiofiera, Giulio Casale e Patrizia Laquidara) di lasciarsi ispirare da questo luogo millenario per costruire altrettanti spettacoli ad hoc, eventi capaci di suggestionare un pubblico ampio e sensibile alla bellezza.

“Concerti in Abbazia” si aprirà allora venerdì 9 giugno con i Radiofiera: ai piedi del campanile che fu torre di vedetta per i soldati italiani durante la Battaglia del Solstizio, la rock band di Ricky Bizzarro e Bepi Fedato metterà in scena il concerto speciale “A guerra finita”, in compagnia dello storico Daniele Ceschin. Sul palco e nei luoghi dell'Abbazia risuoneranno le canzoni di trincea di cento fa, raccolte e rielettrificate dai Radiofiera lo scorso anno nel vinile da collezione “17.000.000”; ci sarà spazio anche per i numerosi brani in dialetto veneto del loro repertorio ventennale, per i documenti e le lettere originali della Grande Guerra, letti dal professor Ceschin, e per le fotografie dell'epoca proiettate sui muri dell'Abbazia.

Venerdì 30 giugno sarà il turno di Giulio Casale, già leader degli Estra: ”Io vissi d'arte, Treviso” è un inedito, commovente omaggio di Casale ai grandi artisti del Novecento trevigiano. Da Arturo Martini a Goffredo Parise, da Comisso a Giuseppe Berto, passando per il genio di Gino Rossi sempre recluso a Sant'Artemio, Giulio Casale ci conduce attraverso vicende e opere troppo spesso trascurate "in patria" e acclamate altrove, fatalmente "postume in vita". Il tutto narrato e cantato nello spirito del teatro-canzone.

Venerdì 7 luglio, infine, appuntamento con “Canzoni per voce e liuto”: un irripetibile esperimento artistico, nel quale Patrizia Laquidara e la liutista Ilaria Fantin ripercorrono in note la grande Canzone d'Autore italiana, da Sergio Endrigo a Samuele Bersani, da Tenco ai CCCP, passando per De Gregori, De Andrè, Vasco Rossi, Nicolò Fabi, Domenico Modugno. A fare da contrappunto visivo al concerto, le suggestive coreografie di Silvia Bugno, direttrice del Centro Sperimentale di teatro danza di Treviso.


Tutti i concerti avranno inizio alle ore 21.15. In caso di maltempo, si terranno presso il Park Hotel Villa Fiorita di Monastier.

“Concerti in Abbazia” è un festival realizzato dal Comune di Monastier con la collaborazione dell'associazione Fiera Libre e con il contributo di Arper, il brand italiano che produce e distribuisce in tutto il mondo sedute e tavoli per la collettività, il lavoro e la casa.

Ingresso 1 spettacolo € 10,00
Ingresso 3 spettacoli € 25,00
Ingresso under 14 gratuito
INFO E PRENOTAZIONI:
telefono 0422 898314
WhatsApp 347 7312972
mail: concertinabbazia@gmail.com