Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/298: DOPO LE PROTESTE POLITICHE, AD HONG KONG TORNA IL GOLF

Successo per Wade Ormsby, Andrea Pavan unico azzurro


HONG KONG - Era stato rinviato per problemi di sicurezza l'Hong Kong Open. Avrebbe dovuto prendere avvio il 28 novembre, ma i disordini legati alla difficile situazione sociale, riordiamo i continui scontri nel Paese, aveva indotto gli organizzatori ad annullare la gara. Ora questo torneo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/297: L'ALTRA META' DEL GOLF AL FEMMINILE

Ad Evian, in Francia, l'unico major "rosa" d'Europa


EVIAN  - Nel doveroso ricordo del record assoluto di vittorie in campo internazionale conquistate dagli azzurri Bertasio, Gagli, Laporta, Migliozzi, i Molinari, Paratore, Pavan nel 2019, cominciamo il 2020 dando l'onore al Golf femminile, seppur in assenza delle atlete italiane.Il Ladies...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/296 - CAMPI/22: GOLF CLUB ACQUASANTA

Alle porte di Roma, il più antico "green" d'Italia


ROMA - Ha oltre un secolo il Golf Acquasanta, è il più antico d’Italia, è prestigioso, ha segnato l'inizio del golf in Italia. Siamo nel 1885 quando alcuni amici inglesi pensano di realizzarlo. Trovano quella posizione superba che odora di eucalipto e di pino marittimo ai...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Dal 25 agosto al 3 settembre la rassegna di Zero Branco nata nel 1967

LA SAGRA DEL PEPERONE FESTEGGIA IL 50° IN MUSICA

Sul palco Dodi Battaglia dei Pooh, Le Orme, Tolo Marton, Radiofiera


ZERO BRANCO - La prima Sagra del Peperone è datata 1967: da allora la manifestazione si è trasformata in un vero e proprio “marchio del territorio”, che ha reso popolari Zero Branco e le sue eccellenze in tutto il Veneto. Quest’anno la Sagra del Perone giunge alla 50^ edizione, dal 25 agosto al 4 settembre 2017: la Pro Loco di Zero Branco ha preparato per l’occasione un cartellone denso di iniziative, tra tradizioni rinnovate e ospiti di prestigio.
Innanzi tutto le tradizioni, distintive della Sagra del Peperone fin dalle prime edizioni: ogni sera uno spettacolo, con le più grandi orchestre del Veneto ad alternarsi sul palco; il luna park per i più piccoli; lo spazio espositivo coi quadri che raffigurano 50 anni di Sagra del Peperone; l’ormai classica Sfilata di moda, quest’anno in programma il primo settembre, per presentare la collezione autunno-inverno 2017/18; il corteo dei Trattori storici, organizzato domenica 27 agosto dagli Amici dei Trattori, con tanto di “gara di aratura” finale; infine, il mercatino di fine estate tra antiquariato e artigianato, domenica 3 settembre, introdotto dalla suggestiva sfilata di auto d’epoca e dal raduno motociclistico.
Ma sarà il “menù musicale”, in particolare, a dare lustro a questa cinquantesima edizione, con proposte di grande richiamo e prestigio: venerdì 25 agosto con “Le Orme”, lunedì 28 agosto con “Tolo Marton & Radiofiera” e mercoledì 30 agosto con “Dodi Battaglia - Pooh Tour 2017".

I biglietti per il concerto di Dodi Battaglia possono essere acquistati in prevendita presso i seguenti rivenditori autorizzati: Ticket One, VivaTicket, Profumeria Zago (in Piazza Umberto 1 a Zero Branco), Area Servizio Vega (in Via Moglianese Nuova a Peseggia di Scorzè), Bar Dolcevita (in Via Cercariolo a Scorzè), Caffè Cortina (in Via Vittorio Emanuele a Quinto di Treviso), Ticket Home (infoline per ricevere direttamente i biglietti a casa: 392 2873208).

Altra serata speciale sarà quella dai sabato 26 agosto con la festa di inaugurazione nella piazza principale di Zero Branco, proprio dove nacque la 1^ Sagra Del Peperone, il cui programma ricalca quello di 50 anni fa: la Santa Messa dedicata a tutti i soci (con la presenza dei Cavalieri di San Marco); la mostra ortofrutticola e le bancherelle degli hobbysti; la banda musicale "G. Luise & Scatolin"; le majorettes dell’”Associazione Gilles Villeneuve”; infine, la sfilata dei “Colmelli Zairo” e di “Gruppo Folcloristico Palio”.

Ultima, doverosa menzione per lo staff di oltre 100 cuochi volontari che ogni sera preparerà per i visitatori le specialità a base di peperoni: lo storico piatto tipico (grigliata mista, peperoni, polenta), sempre lo stesso dal 1967, il pasticcio o i rigatoni al peperone, il piatto zerotino, la frittura e le pizze speciali.

“La Pro Loco di Zero Branco ha voluto in questo mezzo secolo di Sagra del Peperone preservare la cultura, i costumi, l’essenza zerotina - sottolinea il presidente Renzo Benozzi - L’obiettivo della Sagra del Peperone, ieri come oggi, è quello di trasmettere il nostro sapere, l’arte dei nostri artigiani e dei nostri agricoltori, e di consegnare alle nuove generazioni l’amore per il territorio di Zero Branco, il rispetto per l’ambiente, il piacere dello stare insieme e la testimonianza della forza del volontariato”.