Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/223: I SOCI AIGG SI SFIDANO SULLE DOLOMITI

Tre giornate in quota tra Alto Adige e Trentino


BOLZANO - Un interessante momento nelle gare dell’Associazione Italiana Giornalisti Golfisti: tre giornate di golf impegnativo, in aggiunta all’annuale challenge, per godere le Dolomiti. Nella giornata di apertura ci spalanca le porte il Golf Club Eppan (Appiano): un campo da golf a...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/222: FRANCESCO MOLINARI PRIMO ITALIANO A TRIONFARE NEL PGA TOUR

L'azzurro stravince il Quicken Loans National a Potomac


POTOMAC (USA) - Non mi dirà più il mio caro amico Fabrizio: "Molinari è bravo, ma non abbastanza! È quasi sempre nelle prime posizioni, ma non è capace di tirare fuori le p.… e portare a casa una vittoria nel PGA". Mi facevano soffrire queste parole,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/221: AIGG, DOPPIA TAPPA PIEMONTESE AL BOGOGNO

I due persorsi del circolo novarese ospitano i giornalisti


BOGOGNO (NO) - In questa vallata del contado novarese, terra un tempo devota a Diana, dea dei boschi, già possedimento dei Visconti, degli Sforza, dei Borromeo, il cui abitato è contornato di colline moreniche, c’è il Golf Bogogno, “Castrum Novum” che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Treviso, il sindaco Manildo: "Tutti si prendano cura della città"

DASPO URBANO PER CHI BIVACCA NEL PARK APPIANI

Multe più salate anche per le vetrine in degrado


TREVISO - Daspo urbano per chi bivacca, per chi pratica l'accattonaggio e per chi consuma bevande alcoliche in città e multe più salate per i titolari di negozi sfitti che lasciano in stato di abbandono le vetrine
La giunta comunale ha dato il via libera alle nuove misure sul decoro e la sicurezza in città. Dopo il passaggio in commissione, i provvedimenti verranno votati nel Consiglio comunale di dicembre. Nello specifico la delibera prevede l’inserimento di due nuovi articoli nel regolamento di Polizia Locale: l’articolo 37 ter e il 37 quarter. La modifica, introdotta grazie al decreto Minniti, darà la possibilità agli agenti della Polizia Locale di imporre il daspo, ovvero l’allontanamento e il divieto di frequentare in determinate aree della città, allo stesso modo del divieto di entrare allo stadio per gli ultras violenti.
Il daspo verrà applicato nei quadranti di via Toniolo – Piazza Borsa – via Fiumicelli – via e vicolo Pescatori e Riviera Santa Margherita; via Orioli – via S. Tomaso da Modena – via Roma – piazza Giustinian Recanati – Porta Altinia – giardini Barbisa; Piazza della Vittoria; parco della Madonnina; l’area dei parcheggi comunali dell’Appiani. Si tratta di luoghi già considerati “caldi”, dove la presenza delle diverse forze dell’ordine è costante
“Nei casi più gravi sarà la Questura, dopo l’intervento della polizia locale, a dovere emettere un foglio di via ed eventualmente a trasformare l’illecito amministrativo in illecito penale con tutte le conseguenze del caso per il soggetto trasgressore”, dichiara il vicesindaco Roberto Grigoletto.
Ma scatteranno multe salate anche per i proprietari dei locali sfitti le cui vetrine saranno lasciate in stato di abbandono e incuria. In questo caso la Polizia Locale, dopo la diffida, potrà procedere alla notifica della sanzione di 200 euro, rispetto ai 75 finora previsti.
“Stiamo dotando la nostra polizia locale di strumenti nuovi, oggi disponibili grazie anche al lavoro del ministro Minniti, per intervenire in maniera ancora più efficace – spiega il sindaco Giovanni Manildo -. All’amministrazione spetta in modo particolare l’intervento sul decoro: Treviso è una città splendida di cui tutti devono prendersi cura”.