Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/289: COLPO DI RORY MCILROY NEL WGC DI SHANGHAI

Il nordirlandese si impone al playoff su Schauffele


SHANGHAI - Sheshan International GC. È in atto l’ultima delle quattro gare stagionali del World Golf Championships, il circuito mondiale secondo per importanza solo ai quattro major. Due gli azzurri in Campo, Francesco Molinari e Andrea Pavan, difende il titolo lo statunitense Xander...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/288: TRIONFO DA RECORD IN GIAPPONE PER TIGER WOODS

La "Tigre" raggiunge il mito Snead con 82 titoli sul circuito


Non finisce di stupire Tiger Woods, il grande Campione. Eccolo allo Zozo Championship, giocato sul par 70 dell'Accordia Golf Narashino a Chiba, l’evento con cui il PGA Tour fa il suo esordio in Giappone. Aveva un obiettivo Tiger Woods: raggiungere Sam Snead, che lo avanzava di un solo titolo...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/287: ALL'ALBENZA IL CAMPIONATO INDIVIDUALE AIGG

Dario Bartolini si aggiudica il titolo italiano asoluto


BERGAMO - A conclusione del nostro challenge, è il momento del Campionato individuale 2019. Siamo ad Almenno San Bartolomeo, nel Bergamasco, al Golf Club Albenza. Il Campo copre 85 ettari di delicate colline in direzione delle Prealpi lecchesi, su cui si snodano 27 buche nate da più...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 
ASCOLTA IL SERVIZIO ON-LINEAscolta la notizia

Le parole di Maria Rosa Barazza, presidente Anci Treviso

POSTINI DIMEZZATI, LA RABBIA DEI SINDACI

Dall'1 aprile in 25 Comuni della Marca servizio a giorni alterni


Rabbia dei sindaci trevigiani contro la decisione di Poste Italiane di riorganizzare il servizio in 25 piccoli comune e prevedere dal 1 aprile la consegna della posta a giorni alterni. Maria Rosa Barazza presidente dell’associazione comuni della Marca e referente Veneto per L’Anci ha scritto alla Regione chiedendo la convocazione di un tavolo per affrontare la questione. Lo scontro tra Poste Italiane ed i sindaci della Marca era iniziato nel 2015 all’indomani della decisione da parte dell’azienda di chiudere 13 uffici postali ma il ricorso della amministrazioni e la sentenza del Tar avevano poi dato ragione ai sindaci.