Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/256: FRANCESCO MOLINARI CAMPIONE ALL'ARNOLD PALMER

Fantastico ultimo giro e vittoria del torinese


ORLANDO (FLORIDA) - Torna in campo Francesco Molinari. Lo fa ancora una volta nel leggendario sito di “Arnold Palmer Invitational”. Il torneo (7-10 marzo), dedicato al grande campione americano scomparso nel 2016, si gioca al Bay Hill Club & Lodge (par 72), di Orlando in Florida. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/255: FRANCESCO SECCO APRE LA STAGIONE A "I SALICI"

Il club pių vicino alla cittā di Treviso prosegue il rinnovamento


TREVISO - Golf Club “I Salici”, un bel giardino dove giocare a Golf. Per me una montagna di ricordi.Non sono del tutto compiuti gli impegnativi lavori al Golf Club “I Salici”, opere intese a rendere il club più importante nel complesso della Ghirada, la cittadella...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/254: IN MESSICO IL RIENTRO IN CAMPO DI FRANCESCO MOLINARI

Il torinese chiude 17° nel torneo vinto da Dustin Johnson


CITTA' DEL MESSICO - Il campionato mondiale messicano segna il rientro in campo di Francesco Molinari, nella prima delle contese stagionali del World Golf Championship. Il torneo si disputa al Club de Golf Chapultepec di Città del Messico, con un montepremi di 10.250.000 dollari....continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Liberato nel bosco, non era ferito

CAPRIOLO RIMANE INCASTRATO IN UN CANCELLO A CONEGLIANO

L'animale č stato salvato dai vigili del fuoco


CONEGLIANO - Avventuratosi in città, forse alla ricerca di cibo, ha cercato di attraversare una cancellata, ma non ha calcolato bene le dimensioni: un giovane capriolo è rimasto incastrato tra le sbarre di un cancello in viale Gorizia 60, nei pressi del cimitero ebraico a Conegliano. A salvarlo ci hanno pensato i vigili del fuoco, che con le cesoie idrauliche hanno allargato le sbarre metalliche. L'animale, che non aveva riportato ferite, ma era solo spaventato, è stato preso in consegna dal personale della Provincia e poi liberato in un luogo più consono.

Galleria fotograficaGalleria fotografica