Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/256: FRANCESCO MOLINARI CAMPIONE ALL'ARNOLD PALMER

Fantastico ultimo giro e vittoria del torinese


ORLANDO (FLORIDA) - Torna in campo Francesco Molinari. Lo fa ancora una volta nel leggendario sito di “Arnold Palmer Invitational”. Il torneo (7-10 marzo), dedicato al grande campione americano scomparso nel 2016, si gioca al Bay Hill Club & Lodge (par 72), di Orlando in Florida. Il...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/255: FRANCESCO SECCO APRE LA STAGIONE A "I SALICI"

Il club pių vicino alla cittā di Treviso prosegue il rinnovamento


TREVISO - Golf Club “I Salici”, un bel giardino dove giocare a Golf. Per me una montagna di ricordi.Non sono del tutto compiuti gli impegnativi lavori al Golf Club “I Salici”, opere intese a rendere il club più importante nel complesso della Ghirada, la cittadella...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/254: IN MESSICO IL RIENTRO IN CAMPO DI FRANCESCO MOLINARI

Il torinese chiude 17° nel torneo vinto da Dustin Johnson


CITTA' DEL MESSICO - Il campionato mondiale messicano segna il rientro in campo di Francesco Molinari, nella prima delle contese stagionali del World Golf Championship. Il torneo si disputa al Club de Golf Chapultepec di Città del Messico, con un montepremi di 10.250.000 dollari....continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alle 18 al Palaverde c'č garauno: sfida incerta

TREVISO-FERRARA: INIZIANO I QUARTI DI FINALE

Pillastrini: "Sarā un turno molto impegnativo"


TREVISO - Iniziano oggi con gara 1 al Palaverde i quarti di finale play off di Serie A2 tra De' Longhi Treviso Basket, che negli ottavi ha superato Trapani per 3-1, e Bondi Ferrara, che con una rimonta da 0-2 ha ribaltato la serie con Scafati vincendo mercoledì gara 5. In casa trevigiana ancora in dubbio il recupero di capitan Fantinelli che sta guarendo dall'infortunio alla caviglia. Nella stagione Ferrara (settima al termine della regular season all'Est) nelle sfide con la De' Longhi TVB (terza) ha vinto in casa sua 80-75 all'andata, e perso 74-60 nel ritorno al Palaverde.
STEFANO PILLASTRINI "Ci prepariamo ad affrontare una Ferrara che arriva ai quarti di finale dopo una bella impresa: non è facile rimontare da 0-2 e soprattutto farlo vincendo la quinta su un campo come quello di Scafati. Quindi arriveranno a questa gara 1 carichi e motivati, loro nella seconda parte del campionato hanno vinto tantissimo crescendo in maniera importante. Sarà quindi un turno molto impegnativo, ma a livello di quarti di finale non ci aspettavamo nulla di diverso da un’avversaria forte e preparata. Noi siamo usciti bene dal nostro turno con Trapani, ora stiamo ultimando la preparazione per affrontare al meglio Ferrara: le due gare di regular season non le ritengo molto indicative, l'aria dei play off è diversa e le motivazioni pure. Scendiamo in campo al Palaverde in gara 1 con l'intenzione di imporre il nostro gioco e il nostro ritmo. Ferrara ha rotazioni meno profonde delle nostre, però non sono così sicuro che vorranno giocare a ritmi bassi, il loro contropiede è tra i più efficaci del campionato, quello che è certo è che dobbiamo essere noi ad avere il pallino in mano ed essere pronti ed efficienti al massimo sia che si giochi di corsa che a metà campo. Una cosa positiva per noi è avere anche in questo turno il fattore-campo, giocare al Palaverde per noi è bello e importante, ma sappiamo che nei play off ogni partita ha una storia a sé e il risultato va conquistato sul campo con il gioco e la determinazione. Fantinelli? Vediamo ogni giorno che migliora, ma non so ancora se domenica potrà essere in campo a darci una mano."
Eric Lombardi "Meglio affrontare Ferrara che Scafati perché conosciamo bene gli emiliani per averli già incrociati in regular season e abbiamo dalla nostra il fattore campo. È importante per noi giocare al Palaverde con il nostro fantastico pubblico e la carica che ci danno i tifosi potrà risultare un'arma in più davvero importante nella serie. La forza di Ferrara è risaputa, hanno Mike Hall che è un super giocatore e cercheremo di limitarlo come facemmo con successo in regular season, ma anche noi siamo forti e vogliamo mettere subito il primo mattone domenica in gara 1".