Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/293: MAURITIUS OPEN TIENE A BATTESIMO IL PRIMO SUCCESSO DEL 18ENNE HOJGAARD

Il baby danese supera al supplementare l'azzurro Paratore


BEL OMBRE (MAURITIUS) - Il secondo evento dell’European Tour 2020 propone la quinta edizione dell’Afrasia Bank Mauritius Open, in programma sul tracciato dell’Heritage GC, a Bel Ombre nell’isola di Mauritius, dove tutto è da sogno, a cominciare dal piccolo porto di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/292: L'EUROPEAN TOUR RIPARTE DAL SUDAFRICA

Nel consuento anticipo della stagione 2020 successo di Larrazabal


SUDAFRICA - Son trascorsi solo quattro giorni dalla conclusione della stagione 2019 in Medio Oriente, e l’European Tour già apre in Sudafrica quella del 2020, con il consueto anticipo sull’anno solare. Si gioca sul Par 72 del Leopard Creek CC di Malelane, nel distretto di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/291: DOPO 47 TORNEI, IL TOUR EUROPEO SI CHIUDE A DUBAI

Con la vittoria lo spagnolo Jon Rahm diventa numero uno continentale


DUBAI - Dopo 47 tornei disputati in 31 diverse nazioni, si chiude l’ampia stagione del Tour europeo, con il DP World Tour Championship, sul percorso del Jumeirah Golf Estates, a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti. Il torneo di Dubai mette in palio una prima moneta da record, la leadership...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Start e arrivo fuori le Mura, passaggio in centro

LA TREVISO MARATHON RESTA IN CITTĀ ANCHE NEL 2019

Dopo le polemiche, accordo Comune - organizzatori


TREVISO - L’incontro decisivo fra il sindaco Mario Conte e l’amministratore unico della Treviso Marathon Aldo Zanetti si è tenuto stamattina a Ca’ Sugana: la maratona prenderà il via regolarmente il 31 marzo 2019 con un percorso rinnovato e condiviso, che terrà conto delle esigenze dell’Amministrazione comunale, dei cittadini e degli organizzatori: la partenza e l’arrivo saranno fuori dalle Mura, ma ci sarà comunque un passaggio in centro storico - inclusa Piazza dei Signori, che non verrà occupata - ed altri eventi collaterali, fra i quali l’Expo Run in Piazza Borsa.
"Abbiamo raggiunto un accordo in linea con le richieste e le necessità di tutti", ha dichiarato Mario Conte. "Con il dialogo, il buon senso e l’ampia disponibilità dimostrata da Aldo Zanetti, abbiamo tracciato le linee guida per la più bella edizione della Marathon degli ultimi anni, con tante proposte ed eventi collegati. Questa manifestazione è e deve continuare ad essere un valore aggiunto per la città".
"Dopo le incomprensioni e i malintesi degli ultimi giorni, ringraziamo l’Amministrazione comunale che ha deciso, con entusiasmo, di correre insieme a noi», hanno aggiunto gli organizzatori della Treviso Marathon. «Nell’incontro di questa mattina abbiamo chiarito con onestà e sincerità le esigenze di entrambe le parti. Prossimamente analizzeremo diverse soluzioni ed opportunità per offrire ai podisti e alla città la migliore proposta possibile oltre a percorsi più brevi per coinvolgere famiglie e appassionati della corsa meno preparati alle lunghe distanze".