Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

RICARICA DELLE AUTO, COLONNINE NON UTILIZZABILI

IL M5S DI CONEGLIANO ACCUSA L'AMMINISTRAZIONE

I pentastellati le vorrebbero nel centro storico


Auto elettriche in carica a Berlino CONEGLIANO. Le colonnine per ricaricare le auto elettriche non sono utilizzabili. E’ quanto afferma in una nota il Movimento Cinque Stelle di Conegliano che accusa l’amministrazione di fare pura propaganda.

“Già da mesi sono state posizionate le colonnine – scrivono Massimo Bellotto e Alberto Ferraresi - arrivate in dote come dell’appalto di trasformazione di illuminazione pubblica dello scorso anno, senza aggravio di spesa delle casse comunali, ma non sono fruibili perché negli stalli a strisce blu a pagamento senza nessun divieto o indicazione riservato alla ricarica”. Sotto accusa anche il luogo scelto per il posizionamento delle colonnine ovvero il parco commerciale, fuori dal cento storico. “Quanto dovrà passare per caricare la auto in centro città?” si chiedono i due esponenti del M5S.