Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il giocatore si è già operato ma dovrà fare la chemioterapia

BENETTON RUGBY SOTTO CHOC: A MANU DIAGNOSTICATO UN TUMORE

I sintomi alla vigilia dell'esordio in Pro 14


TREVISO - Notizia choc nel mondo del rugby trevigiano: il giocatore del Benetton Nasi Manu, terza linea tongano, 30 anni, è stato operato perchè colpito da un tumore. Lo scorso 30 agosto Manu, a seguito degli accertamenti effettuati dallo staff medico biancoverde all’apparato uro-genitale dell’atleta, era emersa la presenza di una neoformazione a tale livello che, il giorno seguente, ha comportato l’immediato intervento chirurgico eseguito dall’equipe del reparto di urologia dell’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso. L’operazione è perfettamente riuscita, il giocatore è stato così dimesso lo scorso 4 settembre osservando un periodo di convalescenza post-chirurgica. Nella giornata di ieri Manu si è sottoposto ad ulteriori esami ematici, i quali hanno evidenziato la necessità di cominciare nei prossimi giorni un ciclo di chemioterapia. Queste le dichiarazioni rilasciate da Nasi Manu: “Voglio solo dire un grande grazie al Dott. Luigi Maccatrozzo, al Dott. Alberto De Gobbi, al Dott. Giandavide Cova ed al resto dell’equipe del reparto di urologia dell’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso. Grazie al mio club, dalla dirigenza ai compagni di squadra: apprezzo tutto il vostro supporto. Grazie a mia moglie, alla mia famiglia ed agli amici. Dovrò ancora fare gli ultimi trattamenti prima che la lotta possa considerarsi finita, ma so che ci riuscirò e che tornerò presto”