Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/260: WGC, L'ÉLITE MONDIALE SI SFIDA IN MATCH PLAY

Vittoria a Kisner, ottimo terzo Francesco Molinari


AUSTIN (TEXAS) - È il secondo dei quattro eventi stagionali del World Golf Championship, le cui gare sono di livello inferiore solo ai major. Il WGC -Dell Technologies Match Play che si gioca in Texas sul percorso dell’Austin CC, è di spessore assoluto: nel field sono stati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/259: AL VIA LA NUOVA STAGIONE DEI GIORNALISTI GOLFISTI

Come di consueto l'Aigg apre il campionato 2019 al Marco Simone


ROMA - La primavera era già esplosa, quando siamo andati a Roma per l’avvio del tour dei giornalisti golfisti. Alla prima giornata di tappa, però, abbiamo preso la pioggia. Come di consueto, il primo incontro era al Marco Simone Golf & Country Club, alle porte di Roma, che...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/258: GUIDO MIGLIOZZI ESULTA AL KENYA OPEN

Primo successo sull'European Tour del 22enne vicentino


NAIROBI (KENYA) - Dopo aver seguito le prodezze di Francesco Molinari in Florida impegnato nel Players Championship, trasferiamoci ora in Kenya, a seguire la destrezza degli azzurri impegnati nel Magical Kenya Open del Tour europeo, sul percorso del Karen CC a Nairobi.Degli azzurri, a scendere in...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il giocatore si è già operato ma dovrà fare la chemioterapia

BENETTON RUGBY SOTTO CHOC: A MANU DIAGNOSTICATO UN TUMORE

I sintomi alla vigilia dell'esordio in Pro 14


TREVISO - Notizia choc nel mondo del rugby trevigiano: il giocatore del Benetton Nasi Manu, terza linea tongano, 30 anni, è stato operato perchè colpito da un tumore. Lo scorso 30 agosto Manu, a seguito degli accertamenti effettuati dallo staff medico biancoverde all’apparato uro-genitale dell’atleta, era emersa la presenza di una neoformazione a tale livello che, il giorno seguente, ha comportato l’immediato intervento chirurgico eseguito dall’equipe del reparto di urologia dell’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso. L’operazione è perfettamente riuscita, il giocatore è stato così dimesso lo scorso 4 settembre osservando un periodo di convalescenza post-chirurgica. Nella giornata di ieri Manu si è sottoposto ad ulteriori esami ematici, i quali hanno evidenziato la necessità di cominciare nei prossimi giorni un ciclo di chemioterapia. Queste le dichiarazioni rilasciate da Nasi Manu: “Voglio solo dire un grande grazie al Dott. Luigi Maccatrozzo, al Dott. Alberto De Gobbi, al Dott. Giandavide Cova ed al resto dell’equipe del reparto di urologia dell’Ospedale Ca’ Foncello di Treviso. Grazie al mio club, dalla dirigenza ai compagni di squadra: apprezzo tutto il vostro supporto. Grazie a mia moglie, alla mia famiglia ed agli amici. Dovrò ancora fare gli ultimi trattamenti prima che la lotta possa considerarsi finita, ma so che ci riuscirò e che tornerò presto”