Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Tornano i mercati di Campagna Amica a Belluno e Feltre. Tipicità di Asiago in quello coperto di Vicenza

#COMPRABELLUNESE, COLDIRETTI AVVIA L’OPERAZIONE SOLIDALE

Dalla prossima settimana inizia la ricognizione dei danni al comparto


VENEZIA. Gli agricoltori bellunesi e vicentini con grande forza cercano di riprendere le loro attività. “C’è ancora molto da fare in quelle zone – dicono i tecnici di Coldiretti ancora impegnati nella rilevazione dei danni – ma il coraggio di guardare avanti non è mai mancato alla gente dei campi”.  Con la mappatura delle zone, la conta delle perdite, i dati e i numeri saranno ufficiali all’inizio della settimana prossima – spiegano i funzionari – quando, rispettando le procedure burocratiche regionali,  sarà possibile avere il quadro completo dei disagi subiti dagli imprenditori. La denuncia riguarda i terreni non ripristinabili, i fabbricati danneggiati, i manufatti rurali, le strade poderali, i canali di scolo, le piantagioni arboree da frutto, le scorte, gli attrezzi e le produzioni agricole. “Con queste voci – precisa Coldiretti -  i numeri saranno chiari oltre le stime fino ad ora ragionate”.

Il black-out elettrico, le vie impraticabili hanno di fatto rallentato la ricognizione e secondo le testimonianze raccolte si è difronte ad una tragedia che interessa l’agricoltura molto più grande di quello che si poteva solo immaginare.La macchina della solidarietà è partita tra gli agricoltori stessi: ma anche volendo fornire le stalle di fieno, ad esempio, è impossibile raggiungere malghe ed aziende ancora isolate, o ricoverare il materiale almeno sotto un tetto. Per sostenere l’operazione #comprabellunese i colleghi agricoli dei comuni salvati saranno in Piazza Piloni domani a Belluno dalle ore 8.00 alle 13.00 per l’appuntamento del mercato di Campagna Amica. Stesso orario per l’atteso ritorno in centro a Feltre dove la bancarelle saranno allineate in Largo Castaldi. Un corner con le tipicità dell’Altopiano di Asiago sarà presente nella struttura al coperto di Vicenza in Contrà Cordenons 4 dove la sede provinciale ha lanciato in queste ore l’iniziativa a favore del rimboschimento #adottaunalbero.