Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

La promessa del nuoto ferita da un colpo di pistola

ORE DECISIVE PER MANUEL

Si era trasferito nella capitale per gli allenamenti nel centro sportivo di Ostia


MORGANO. E' stato rimosso il proiettile che si era fermato nella parte destra all'altezza dell'undicesima vertebra. Adesso sono ore decisive per Manuel Mateo Bortuzzo, il nuotatore 19 enne di Morgano colpito da un proiettile sabato notte nei pressi di un locale di Ostia. Le sue condizioni rimangono gravi e la prognosi riservata. I medici hanno detto che prima delle prossime 48 ore non sarà possibile stabilire eventuali danni per la mobilità. Il giovane è un astro nascente del nuoto e si era trasferito nella Capitale dalla provincia di Treviso per preparare i campionati primaverili di nuoto. E' stato uno scambio di persona: chi gli ha sparato non cercava lui. Le forze dell'ordine hanno identificato tre giovani, uno dei quali ha confermato di essere stato presente ad una rissa avvenuta poco prima dell'attentato. Ora le indagini continuano. L'agguato è avvenuto  nei pressi di un distributore. Il trevigiano era in compagnia della fidanzata quando due persone in scooter gli sono pimbate addosso ed hanno esploso un colpo di pistola.