Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/263: IL VICENTINO MIGLIOZZI MIGLIOR AZZURRO AL CHINA OPEN

A Shenzen il finlandese Korhonen si impone al playoff sul francese Hebert


SHENZEN - Sono ben quattro gli azzurri che partecipano al Volvo China Open, evento dell’Asian Tour e dell’European Tour, in programma a Shenzhen, al Tradition at Wolong Valley, di Chengdu in Cina. È Il venticinquesimo anniversario di questo torneo, che significa scadenza molto...continua

Golf
CAMPI DA GOLF/20: GOLF CLUB CASTELFALFI

Tra le colline del Chianti, il paesaggio fa dimenticare anche le difficoltà tecniche


CASTELFALFI - Si arriva a Castelfalfi, località ignota ai più, percorrendo le luminose colline del Chiantigiano che riservano splendidi scorci. Siamo a Montaione, nei pressi dei borghi di San Gimignano e di Volterra, e Castelfalfi è un piccolo villaggio medievale arroccato...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/262: LA PRIMA VOLTA DEL MASTERS IN ROSA

Sfida tra le migliori 72 dilettanti sul mitico Augusta National


AUGUSTA - Si tratta di un evento storico per il golf femminile: per la prima volta il Masters in rosa.A giocare all’Augusta National, il mitico percorso voluto da Bobby Jones, sono le migliori 72 dilettanti del mondo. Tra loro, quattro azzurre: Virginia Elena Carta, Caterina Don, Alessandra...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

L'uomo tradito dalla targa dello scooter e dal logo delle scarpe

PERMESSO DI LAVORO PER RAPINARE LA FARMACIA, PRESO UN 44ENNE

Aveva rapinato la farmacia di Lanzago


TREVISO. Lo scorso luglio aveva messo a segno una rapina alla farmacia di Lanzago di Silea. Un colpo che gli aveva fruttato 500 euro. Un 44enne originario di Terni e residente da tempo a Casier è stato arrestato dalla polizia di Treviso. L'uomo era agli arresti domiciliari per un precedente furto di telefonini ed è sospettato anche di altri colpi messi a segno durante i permessi di lavoro. E' stato individuato grazie alla targa dello scooter sul quale è scappato, dal nastro usato per mascherare il casco e dal logo delle scarpe che indossava durante la rapina.