Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLFF/272: TRIONFO SUDAFRICANO IN "CASA" DI SERGIO GARCIA

Niente poker per l'iberico, l'Andalucia Master va a Bezuidenhout


SOTOGRANDE (SPAGNA) - È un evento attesissimo, si può definire da giocare a casa di Sergio Garcia, che qui ha la sua fondazione. Per ben tre volte Garcia ha conquistato l'Andalucia Valderrama Masters, cercherà il poker, sarà comunque di sicuro protagonista. Dovrà...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/271: MATTHEW JORDAN ALL'ULTIMO COLPO NELL'ITALIAN CHALLENGE

L'inglese si impone al playoff sull'azzurro Scalise


MONTEROSI (VT) - Usciamo per un po’ dagli schemi del PGA, e dell’European Tour, per vedere come vanno le cose con l’Italian Challenge. Il Challenge Tour è il tour di golf professionale maschile europeo di secondo livello. È gestito dal PGA European Tour e, come per...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/270: IL GOLF ABBRACCIA LA SOLIDARIETA’

A Ca' della Nave l'undicesimo Trofeo Par 108


MARTELLAGO - Non finisce di stupire il Par 108. È nato bene, ed è un continuo crescendo: per l’affiatamento dei soci, e la buona organizzazione. Domenica il loro Comitato ha programmato una Louisiana a quattro giocatori, 18 buche stableford sul percorso del Club di Ca della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

E' stato l'allarme antincendio a mettere in fuga il malvivente

LADRO IN CASA MARANI, FUGA SENZA BOTTINO

Le forze dell'ordine hanno acquisito le immagini delle telecamere


VILLORBA. E' stato l'allarme antincendio, entrato in azione nel pieno della notte a mettere in fuga il ladro entrato a Casa Marani con l'obiettivo di rubare la cassaforte. Il malvivente ed il suo tentativo di scasso sono stati immortalati dalle telecamere a circuito chiuso ed ora sono state acquisite dalle forze dell'ordine. Si vede il ladro introdursi nell'ufficio del personale dopo aver forzato una finestra e cercare di scardinare la cassaforte con un flessibile. Le scintille del flessibile hanno fatto scattare l'allarme antincendio e provocato la fuga dell'uomo che è riuscito a prelevare dalla cassaforte una busta contenente un anello appartenuto ad una paziente defunta. Si tratta del secondo tentativo di furto con le stesse modalità nel giro di un mese. Lo scorso 15 gennaio in due si erano presentati a casa Marani, sempre a volto coperto. I malviventi in quell'occasione avevano forzato la stessa finestra e rovistato la stanza senza raggiungere la cassaforte.