Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/268: L'U. S. OPEN METTE IN PALIO LA LEADERSHIP MONDIALE

Trionfa Gary Woodland, a Molinari non riesce la rimonta


PEBBLE BEACH (USA) - È il terzo major stagionale americano, ha luogo a Pebble Beach Golf Links in California, una delle maggiori sedi di Golf nel mondo. Sono due gli azzurri a disputare questo importante torneo. Francesco Molinari è affiancato da Renato Paratore, il giovane romano che...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/267: OTTO AZZURRI AL BRITISH MASTERS

Il titolo, primo in carriera, va però allo svedese Kinhult


SOUTHPORT (GB) - È uno dei tornei di più lunga tradizione nel calendario, il Betfred British Masters, che si gioca sul percorso dell’Hillside Golf Club, a Southport, bella località sulla costa occidentale della Gran Bretagna. Sono ben otto i giocatori italiani in gara:...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/266: MANDARE IN BUCA GLI OSTACOLI DELLA VITA

A Sala Baganza, l'open internazionale per disabili


PARMA - Giunto ormai alla 19esima edizione, si è giocato a Parma, nel bel campo da golf del Ducato di Sala Baganza, il torneo internazionale per golfisti paralimpici. Il campo è un parkland, inserito nel Podere d’Ombriano, già antica residenza di caccia dei Duchi...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Domenica le corse con oltre 5mila partecipanti

TREVISO MARATHON, APERTO L'EXPO IN PRATO DI FIERA

Via ufficiale alla tre giorni dedicata al podismo


TREVISO - Taglio del nastro e via “ufficiale” per la 16^ Treviso Marathon. Oggi, venerdì, a Treviso l’apertura dell’Expo Run di Prato Fiera, che fino a domenica sarà il centro logistico e il cuore pulsante dell’evento, con la consegna dei pettorali e stand tecnici e promozionali. A dare lo start il sindaco di Treviso, Mario Conte, che è passato di stand in stand per conoscere espositori e volontari del grande evento che domani entrerà nel vivo, con il clou domenica. Un momento molto apprezzato e atteso da coloro che dovranno affrontare tre giorni di duro lavoro per dar vita alla manifestazione. Accanto a lui, Francesco Fissore, responsabile dell’Expo Run e Igor Cassina, ginnasta, già campione olimpico alla sbarra ad Atene nel 2004 che domenica correrà la Treviso Ten Miles.
“Expo Run è il pianeta dei runner e penso che Prato Fiera sia il posto migliore per l’allestimento di questa esposizione che farà da contorno alla giornata di gara – commenta il sindaco Mario Conte - assisteremo sicuramente a una meravigliosa giornata di sport dove a vincere sarà sicuramente lo sport e la convivialità”.
Domani, sabato 30 marzo, si inizierà a correre, letteralmente. Alle 9 infatti partirà il primo dei due appuntamenti pensati per i ragazzi delle scuole, la Staffetta di Prato Fiera (elementari e medie). Ogni squadra, formata dagli studenti della stessa classe, avrà a disposizione 20 minuti per percorrere più volte un percorso di 200 metri. La classe che avrà coperto la distanza più lunga sarà la vincitrice. Alle 10.30 partirà invece “Corri in Prato Fiera” aperta non solo alle scuole primarie e secondarie di primo grado, ma anche a tutti i bambini della scuola dell’infanzia. I primi 200 iscritti riceveranno una maglietta con il disegno “vincitore” (quello di Miriam Deisi della classe quarta della scuola elementare Volta di Treviso) del concorso intitolato “Disegna la maglietta di Corri in Prato Fiera”. I volontari dell’associazione Prato in Fiera, oltre a collaborare per queste corse, accoglieranno gli atleti all’Info Point all’Expo Run. Domani e domenica in due turni mattutini e in due turni pomeridiani verranno inoltre organizzate delle visite guidate, per scoprire le bellezze del luogo, le ville del Prato, la chiesa e il Sile (per info stand Info Point – Associazione Prato in Fiera). Verranno infine messe a disposizione, a fronte di un’offerta, delle biciclette per muoversi lungo il Prato e, soprattutto, lungo il bellissimo Sile.
Momento clou di domani, alle 11.30, la presentazione dei top runner. Ci saranno tutti gli annunciati protagonisti della 42,195 km, al maschile il vincitore 2018, Gilbert Chumba e il compagno di allenamento nel “Purosangue Project and Foundation”, Moses Mengich, al femminile la connazionale keniana Nancy Jelagat Meto e colei che è ormai diventata una testimonial della gara, Nikolina Sustic, nel 2018 campionessa mondiale nei 100 km. Non mancherà Igor Cassina che, dopo la sua prima maratona proprio a Treviso nel 2017, sarò in gara alla Treviso Ten Miles, la non competitiva Fiasp di 16 km che insieme alla MoohRun di 7 e 10 km (targata La Butto in Vacca) completerà le proposte podistiche dell’edizione 2019.