Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/321: COSA È SUCCESSO A FRANCESCO MOLINARI?

Il campione azzurro dovrebbe tornare in campo ad agosto


LONDRA - È troppo tempo che non troviamo in campo Francesco Molinari. L’ultima volta è stato a marzo, quand’era andato a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, una delle più prestigiose gare del PGA Tour. Si svolgeva al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/320 - CAMPI/28: IL GOLF CLUB FRASSANELLE

Buche lunghe nel verde dei Colli Euganei


ROVOLON (PD) - Inserito in una luminosa tenuta, il Golf Frassanelle esprime la raffinatezza del nobiluomo Alberto Papafava che nel 1860 creò questo parco nel comune di Rovolon, su un’altura situata all’estremità settentrionale dei Colli Euganei. L’aristocratico...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/319: SPETTACOLO CON GRANDI CAMPIONI ALL'RBC HERITAGE

Successo per Webb Simpson e il suo swing particolare


HILTON HEAD  (USA) - Spettacolo con grandi campioni, sul percorso dell’Harbour Town Golf Links, a Hilton Head nel South Carolina, per l'Rbc Heritage. Sono al via i primi sei giocatori del mondo, compreso ovviamente Jon Rahm, che la scorsa settimana è uscito al taglio, e ora...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il 17 luglio: questa volta da solista

THOM YORKE TORNA A VILLA MANIN

Lo show rientra nella rassegna Villa Manin Estate


Thom Yorke, compositore, polistrumentista e leader dei Radiohead, è uno degli artisti più importanti ed influenti del nuovo millennio. Il cantante, inserito nella lista dei 100 migliori cantanti di sempre secondo Rolling Stone, ritorna in Europa con Tomorrow's Modern Boxes, progetto che coinvolge anche il produttore Nigel Godrich e l’artista visivo Tarik Barri. L'unico attesissimo live nel Nordest Italia sarà mercoledì 17 luglio a Villa Manin di Passariano di Codroipo (UD), show che rientra nella rassegna Villa Manin Estate 2019.
Ospite speciale sarà Andrea Belfi, percussionista e compositore elettroacustico italiano. Dedito alla musica sperimentale fin dal 2000, ha da sempre collaborato con diversi artisti quali Carla Bozulich, Mike Watt, Hobocombo e David Grubbs. Nelle sue esibizioni, perlopiù all’insegna dell’improvvisazione libera, macchine elettroniche si uniscono alla batteria, creando un risultato straordinario, una vera e propria jam vissuta in solitaria.