Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/329: BRILLA SEMPRE PIÙ LA GIOVANE STELLA DI RASMUS HOJGAARD

Il 19enne danese trionfa all'Isps Handa Uk Championship


SUTTON COLDFIELD (GBR) - Con l'Isps Handa Uk Championship, eccoci alla conclusione dell’”UK Swing”, con due azzurri in campo: Edoardo Molinari e Lorenzo Scalise, unici due italiani presenti al torneo che conclude il ciclo di sei gare denominate “UK Swing”, e che...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

A Ponzano il sindaco chiede il rispetto dei dettami della religione cristiama

NIENTE CARNE NELLE MENSE DELLE SCUOLE I VENERDI' DI QUARESIMA

Contributo di 12mila euro per le spese sostenute dalle famiglie


PONZANO VENETO. Il menù servizio nelle mense scolastiche del comune di Ponzano dovrà tener conto dei dettami e delle tradizioni della religione cattolica e non prevedere, per esempio,  carne i venerdì di Quaresima. Lo ha deciso il sindaco di Ponzano, Antonello Baseggio che ha predisposto un bando per la somministrazioni dei cibi nelle scuole. "Se si deve il rispetto e l'accoglienza a chi vive nel nostro territorio è giusto anche che le nostre tradizioni e dettami o consietudini godano di altrettanta attenzione e rispetto", dice il primo cittadino. "Il menù che sarà avvallato dalla ULS sulle direttive della Regione Veneto dovrà garantire non solo l'alta qualità garantita dalla proposta vincente ma rispetterà anche le indicazione dell'Amministrazione sul rispetto della religione Cattolica", continua il sindaco che ha fatto sapere che il comune ha deliberato un contributo di 12 mila euro per andare incontro alle spese sostenute dalle famiglie.