Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PI┘ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Il loro camper tamponato da un'auto e da un pullman

INCIDENTE SULLA A13, DISTRUTTA FAMIGLIA DI SCHIO

Morti papÓ, mamma e la loro bimba di 5 mesi


ALTEDO - Un’intera famiglia distrutta, papà mamma e una bimba di appena 5 mesi. E’ terribile il bilancio dell’incidente avvenuto nella notte tra venerdì e sabato, sull’autostrada A13 nel trattO tra Bologna interporto e Altedo, in direzione Padova.
La famiglia viaggiava su un vecchio furgone Ducato adibito a camper e con ogni probabilità stava facendo ritorno a casa, a Schio, nel Vicentino: il mezzo è stato tamponato, per cause ancora da accertare, da un’utilitaria, una Ford Fiesta, guidata da un 19enne napoletano. Il veicolo ha sbandato e si è ribaltato al centro della carreggiata, dove è stato investito in pieno da un pullman, che sopraggiungeva in quel momento. Nell’impatto il camper è andato praticamente distrutto: Daniele Minati, 32 anni, e Anna Pieropan, 29, sono morti sul colpo. Nonostante i tentativi di rianimazione praticati a lungo dal personale del Suem 118, non c’è stato purtroppo nulla da fare neppure per la piccola Diletta, nata il 31 maggio scorso.
Altre cinque persone sono rimaste ferite e alcune sono ricoverate negli ospedali di Bologna e Bentivoglio, ma nessuno di loro è in pericolo di vita. I conducenti dei due veicoli che hanno tamponato il camper sono indagati per omicidio stradale. Il 19enne partenopeo è neopatentato: ha conseguito la patente a maggio. Alla guida della corriera, con a bordo una cinquantina di giovani di Pordenone che stavano rientrando dalla manifestazione Lucca Comics, invece, c’era un 53enne originario dell'ex Jugoslavia, residente in Italia. A entrambi la Polstrada di Altedo, intervenuta sul posto, ha ritirato la patente in via cautelare e in ospedale sono stati sottoposti ai test per accertare l'eventuale assunzione di alcol o droga.