Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Due malviventi abbandonato l'auto e fuggono a piedi, dentro passamontagna e strumenti da scasso

FOLLE CORSA CONTROMANO, PREDONI INSEGUITI DALLA POLIZIA

Task force della polizia dopo l'escalation di furti nella Marca


TREVISO. Quando la volante della polizia che avevano dietro ha acceso i lampeggianti intimando di fermarsi hanno accostato lungo il ciglio della strada. Hanno atteso che i due agenti scendessero e si avvicinassero per chiedere i documenti, hanno rimesso in moto e si sono dileguati a tutta velocità. Nella folle corsa sono passati con il rosso, impattando con un'auto che stava sopraggiungendo dal senso opposto, poi hanno imboccato contromano Viale della Repubblica a Treviso. Braccati dalla volante che li stava inseguendo, dopo aver svoltato in Via Bastia si sono schiantati contro un marciapiede, danneggiando l'auto. Sono quindi scesi e fuggiti per i campi a piedi. Dentro l'auto abbandonata per strada i poliziotti hanno ritrovatio guanti, passamontagna e arnesi da scasso. Con ogni probabilità i due , di carnagione bianca, erano una banda che stava per mettere a segno alcuni colpi nella zona tra Silea e Villorba. L'auto risulta intestata a uno straniero la cui posizione è al vaglio della squadra mobile trevigiana. L'episodio rientra nell'operazione "alto impatto" contro i furti e le rapine. Nella giornata di ieri i poliziotti hanno fermato e controllato oltre 200 auto e un totale di 138 persone, grazie anche all'unità cinofila. Controlli ad hoc sono stati svolti anche in centro a Treviso, il cane antidroga in particolare ha consensito di rinvenire 12 dosi di marijuana abbandonate ai giardinetti di Sant'Andrea.

Galleria fotograficaGalleria fotografica