Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/315: I CIRCOLI FINALMENTE RIAPRONO

Massima attenzione, ma non c'è ambiente più salutare dei campi


MARTELLAGO - Era tempo, sono tanti i golfisti che attendevano questo momento, desiderosi di ritrovare il benessere fisico, hanno ora il morale risollevato. Questa disciplina è pronta a ripartire, meglio di tante altre, la sua pratica è essa stessa anti Covid. Non prevede...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/314 - CAMPI/26: IL GOLF CLUB AL LIDO

Agli Alberoni, il primo campo del Veneto ispirato da Henry Ford


VENEZIA - Golf al Lido, Alberoni. Parliamo del Campo di Golf che nasce nel 1928, il primo nel Veneto. Il posto dove sorge è fascinoso: una lingua di terra tra mare e laguna, un po' complicato da raggiungere. Ma qui non è applicabile il detto “per aspera ad astra”,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/313- CAMPI/25: IL GOLF CLUB DONNAFUGATA

In Sicilia, un gioiello in cerca di rilancio


RAGUSA - Un gioiello italiano del Golf in ginocchio, un’eccellenza italiana che sta scomparendo. Civico 194 di Contrada Piombo, nel Ragusano. Immerso nella macchia mediterranea, laborioso arrivarci, un angolo di Sicilia affascinante. Le terre di Tomasi di Lampedusa, il Gattopardo, Intriso di...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Blitz dei carabinieri in un appartamento a Fonte

SERRA DI DROGA IN CASA, COPPIA ARRESTATA

Rifornivano di droga i giovani della Castellana. Sequestrati oltre 15 chili.


ASOLO. Avevano trasformato due stanze del loro appartamento a Fonte in una serra adibita alla coltivazione di marijuana. Una coppia, lui artigiano di 48 anni, lei operaia 49enne è stata arrestata dai carabinieri di Asolo, in collaborazione con i colleghi di Castelfranco. Il blitz nei giorni scorsi al termine del quale sono stati sequestrati oltre 15 chili di marijuana e 165 grammi di hashish oltre che materiale varia usato per confezionare le dosi. Le stanze erano dotate di impianto di riscaldamento e aerazione, lampade a led per permettere la crescita delle piante. I carabinieri sono arrivati alla coppia dopo alcune operazioni antidroga sul territorio che hanno permesso l'identificazione di molti clienti, per la maggior parte giovani. I due sono stati arresti  posti ai domiciliari con l'accusa di produzione e detenzione di sostanze stupefacenti in concorso. Secondo i militari la coppia era in grado di smerciare ingenti quantitavivi di droga in tutto il territorio castellano.