Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PIÙ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Secondo appuntamento degli "Incontri di aggiornamento"

TERRORISMO E JIHAD, SE NE PARLA AL MUSEO DELLA BATTAGLIA DI VITTORIO VENETO

Venerdì la presentazione dell'ultimo saggio di Renato Scarfi


VITTORIO VENETO - Venerdì 6 dicembre, alle 20.30, l’Aula Civica del Museo della Battaglia, ospiterà Renato Scarfi che presenterà il suo libro dal titolo «Il terrorismo jihadista», di recente pubblicazione.
Ne discuteranno con lui il generale Roberto Bernardini e il professor Guglielmo Cevolin dell’Università di Udine. Si parlerà delle dinamiche globali legate alla violenza politica e al terrorismo, ripercorrendo l’ascesa e il successivo declino dello Stato Islamico ed analizzando le varie forme di terrorismo esistenti a partire dai dati consolidati e dal contesto sociale, storico e geopolitico.

Renato Scarfi ha operato nella Forza Multinazionale in Sinai e ha fatto parte dello staff della Forza navale dell’Unione Europea durante la crisi nella ex-Jugoslavia. Ha ricoperto inoltre incarichi nello Stato Maggiore della Difesa, nel Comando Operativo di Vertice Interforze, nello Stato Maggiore della Marina, nella Rappresentanza militare italiana alla NATO (Bruxelles) e, infine, nel Gabinetto del Ministro della Difesa, come Capo sezione relazioni internazionali dell’ufficio del Consigliere diplomatico.
La serata è ad ingresso libero e gratuito. Rappresenta il secondo appuntamento del 5° ciclo degli "Incontri di aggiornamento", organizzato dal Comune di Vittorio Veneto e dal Gruppo Studi Storici e Sociali Historia di Pordenone, in collaborazione con l’Ordine dei giornalisti del Veneto.