Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/341: COME FUNZIONA LA QUALYFING SCHOOL?

Alla scoperta dei tornei che promuovono alle competizioni maggiori


TREVISO - Questa settimana andiamo a vedere da vicino come funziona la “Qualifying School”, la serie di tornei dell’Alps Tour che promuovono i talenti mondiali a ottenere la “carta” che permette di partecipare alle competizioni, e come sono regolate le classifiche...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/340: L'AUGUSTA MASTERS INCORONA DUSTIN JOHNSON

Insolita collocazione autunnale per l'ultimo major


AUGUSTA - Un Masters Tournament insolito, giocato a metà novembre anziché ad aprile, non primo, ultimo major. L’autunno propone tutt’altra scenografia rispetto al clima primaverile quando l’Augusta in Georgia ama fare sfoggio di un mare di fiori: distese di...continua

Attualitā
PILLOLE DI GOLF/339: FRANCESCO MOLINARI, AL RIETRO, Č 15° A HOUSTON

Carlos Ortiz regala al Messico un successo dopo 40 anni


HOUSTON (USA) - Francesco Molinari è tornato in campo per partecipare al Vivint Houston Open, torneo del PGA Tour in programma sul par 70 del Memorial Park Golf Course di Houston in Texas. Qualcuno lo definisce “la gara dei grandi ritorni”. Tra i più attesi, oltre a...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Analisi dell'Osservatorio JobPricing (Adecco)

VENETO AL SETTIMO POSTO PER LO STIPENDIO

Stipendio lordo medio pari a 29.473 euro l'anno


VENEZIA - Veneto locomotiva d’Italia, ma per quel che riguarda le paghe, siamo solo al settimo posto. E’ quanto emerge dall’analisi Geography Index dell’Osservatorio JobPricing. Lombardia e Trentino Alto Adige si confermano alle prime due posizioni tre le regioni italiane per stipendi più alti. In media, il reddito annuo della Lombardia si aggira sui 31.472 euro al lordo, e nella provincia di Milano la media è di 33.948 euro. Al terzo posto dietro al Trentino c’è il Lazio, e al quarto posto l’Emilia Romagna. Il Veneto è settimo dietro a Liguria e Piemonte, con le relative differenze tra province. Venezia è quella con il reddito annuo più basso, a 28.950, superata da Treviso, la cui media annuale degli stipendi si aggira sui 28.991 euro. Medie basse rispetto ai 29.877 euro di Vicenza e i 30.103 di Rovigo, al primo posto tra le province venete come redditi annui. Per quel che riguarda le regioni con gli stipendi più bassi, al penultimo posto si piazza la Basilicata con 25.000 euro lordi all’anno, e all’ultimo posto c’è la Calabria con i suoi 24.495 euro.
I compensi più elevati arrivano dalle aziende più innovative e più strutturate, che nella maggior parte dei casi, eccezione per Milano e Trieste, non si trovano nei capoluoghi di regione. Il dato su Venezia ne è un esempio: è la provincia con la media di reddito annuale più basso. Lo stesso vale per Torino, battuta da Novara in Piemonte, Trento battuta da Bolzano in Trentino, e Pesaro Urbino che hanno stipendi più alti rispetto ad Ancona. Città del Nordest con gli stipendi medi più alti è Trieste, dove il reddito annuo lordo è di 31.262 euro.