Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/306: AL QATAR MASTERS, SUCCESSO DI JORGE CAMPILLO

L'iberico vince il testa a testa con lo scozzese Drysdale


QATAR - Sarebbe stato mio desiderio seguire le imprese di Francesco Molinari, intento a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, la prestigiosa gara dedicata al grande architetto campione di golf. All’azzurro è però capitato un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Una città di mattoncini eco - sostenibile

AL VIA L’ULTIMO WEEKEND DI ECO CITY LAB

La mostra da un milione di mattoncini LEGO® che ha ridato colore a una delle zone più degradate del centro


TREVISO - Inaugurata lo scorso 14 dicembre, ECO CITY LAB ha accolto migliaia di visitatori che hanno saputo capire il vero messaggio della mostra: uno spunto di riflessione sulle tematiche ambientali, oramai sempre più ingenti e attuali, mantenendo pur sempre la creatività e il divertimento dei mattoncini LEGO® e dei diorami costruiti dalla società LAB Literally Addicted to Bricks capitanata da Wilmer Archiutti.
“È bello vedere quando i visitatori si soffermano a scovare e studiare i dettagli del diorama e interagiscono attivamente con esso (anche grazie agli spunti che vengono dati all’interno della mostra), cercando di coglierne il significato più profondo che va oltre la visione complessiva della struttura che si presenta ai loro occhi a primo impatto.” spiega Giuliamaria Dotto Pagnossin, organizzatrice e project manager delle esposizioni LAB Literally Addicted to Bricks assieme al socio - nonché fratello - Gianmatteo.
La mostra spinge ciascun visitatore a dedicare il giusto tempo all’osservazione dei dettagli, anche i più minuziosi, che si celano dietro ogni scena. Ciascun angolo di ogni quartiere della città ha una storia da raccontare, e scoprirla e interpretarla è fondamentale: solo così si evince il vero valore e messaggio della città eco - sostenibile costruita con soli mattoncini. 
“ECO CITY LAB è un progetto studiato nei minimi dettagli, con un significato molto importante per il nostro pubblico ma prima di tutto per noi che la produciamo.” spiegano gli organizzatori.
La mostra ha fatto il suo debutto nazionale a Treviso sviluppando un progetto ben più ampio rispetto a quello espositivo: dalla messa a nuovo di un locale sfitto e dismesso nel pieno centro della città, alla riqualificazione temporanea di uno dei quartieri più degradati del centro. Il tutto con le sole forze economiche di un privato - la società LAB srl - che in pochissime settimane ha voluto compiere un’impresa difficile andando contro il tempo, per regalare alla città e a tutti gli appassionati delle festività natalizie speciali, all’insegna dei più famosi mattoncini. 
A lasciare la firma nell’inconfondibile “wall of fame” (nel quale oramai non rimane più spazio date le migliaia di autografi) molti volti noti della città e non solo, tra i quali - per citarne alcuni -  gli attori Jgor Barbazza e Linda Collini. 
ECO CITY LAB rimarrà aperta tutti i giorni dalle 9.30 alle 19.30 fino a domenica 26 Gennaio. Dal lunedì al venerdì tutti gli abbonati MOM e i possessori di COIN Card avranno diritto all' ingresso ridotto alla mostra. 

Biglietto intero: € 7,00
Biglietto ridotto: € 5,00
ragazzi da 10 a 20 anni non compiuti, studenti universitari fino a 26 anni (con tesserino identificativo), over 70, militari e appartenenti alle forze dell’ordine, convenzioni mostra, disabili (accompagnatore gratuito).
Bambino: € 3,00 - dai 4 ai 10 anni non compiuti / Gratuito - dai 0 ai 4 anni non compiuti