Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
SETTIMANA CON TANTI PROTAGONISTI ITALIANI, IN EUROPA E IN AMERICA

o Scottish Open, il Marathon LPGA Classic, il Challenge Tour, il Symetra Tour


Francesco Molinari, e altri sette azzurri sono a North Berwick, per il secondo torneo 2021 della Serie Rolex, l’Aberdeen Scottish Open.A far compagnia a Francesco ci sono Guido Migliozzi, Edoardo Molinari, Francesco Laporta, Renato Paratore, Nino Bertasio, Lorenzo Gagli e Andrea Pavan. Questi...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Archiviate le accuse di omicidio colposo per Paolo Manente

LA MOGLIE MORÌ SCHIANTANDOSI CONTRO IL MURO: COLPA DI UN GUASTO AL FRENO

Ex primario assolto per l'incidente costato la vita alla consorte


TREVISO - La Procura di Treviso ha archiviato l’inchiesta il cui era indagato per omicidio colposo il dottor Paolo Manente, ex primario di oncologia dell’ospedale castellano, in relazione alla morte della moglie, coinvolta in un incidente in auto ne settembre del 2018. La donna, Adriana Bertolo, 72 anni, era rimasta dentro l’auto del marito, in sosta in una discesa tra le colline di Guia, mentre il marito era sceso per dare un’occhiata ad una casa in vendita.
L’auto però, a causa della pendenza, aveva cominciato a scendere lungo la carreggiata via via sempre più veloce, per quasi due km, per poi finire addosso ad ad muro. La donna dentro l’auto aveva cercato di mantenere la vettura in strada e aveva provato a fermarsi tirando il freno a mano, ma senza risultato.
Il marito, che non si trovava nell'auto, era stato indagato per omicidio. A distanza di quasi due anni, l’uomo è stato assolto grazie ad una perizia sul freno a mano della Range Rover. Il guasto elettronico avrebbe reso inutile il freno, provocando la morte della signora. Il caso è quindi archiviato e le perizie hanno escluso qualsiasi responsabilità dell’ex primario.