Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/308- CAMPI/23: GOLF CLUB COLLI BERICI

Bel gioco e non solo nella pedemontana vicentina


BRENDOLA - La terra berica è territorio che ha del mistero, un Veneto che affascina: incantano le sue rocce, le sue grotte carsiche, i suoi mulini ad acqua, le numerose antiche fontane al servizio dei lavatoi. Tutto da scoprire è il fascino di villa Giulia, i cui dintorni, chiamati...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/307: IL CORONAVIRUS FERMA ANCHE IL PLAYERS CHAMPIONSHIP

Il prestigioso torneo annullato dopo il primo giro


FLORIDA (USA) - Facciamo un commento all’evento, pur sapendo che la competizione non arriverà all’ultimo giro. Vince infatti il Coronavirus, alla conclusione della prima giornata.Il Players Championship è il torneo di maggiore importanza del PGA Tour. Si gioca al...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/306: AL QATAR MASTERS, SUCCESSO DI JORGE CAMPILLO

L'iberico vince il testa a testa con lo scozzese Drysdale


QATAR - Sarebbe stato mio desiderio seguire le imprese di Francesco Molinari, intento a difendere il titolo nella 54ª edizione dell’Arnold Palmer Invitational, la prestigiosa gara dedicata al grande architetto campione di golf. All’azzurro è però capitato un...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Coronavirus, le cure e i vaccini

AVIGAN: AL VIA IN VENETO LA SPERIMENTAZIONE

L'Aifa dà l'ok per il farmaco che arriva dal Giappone


TREVISO - Esiste un farmaco di cui si parla motlo nei social negli ultimi due giorni: un farmaco che viene usato in Giappone per contrastare l’emergenza e curare i malati di coronavirus . Si chiama Avigan, e pare blocchi il progredire della malattia nel 91% dei casi.
L’Avigan sarà sperimentato sui malati di coronavirus in Veneto. L’ha annunciato ieri il presidente della Regione Luca Zaia affermando che l’Aifa (Agenzia Italiana del Farmaco) ha già dato l’ok per la sperimentazione in Veneto.
Una buona notizia per chi in questo momento sta soffrendo e ci si augura, per tutto il Paese. Il Presidente dell’Aifa e attuale direttore della sanità nella nostra regione, Domenico Mantoan, ieri in conferenza stampa ha affermato che nel giro di un mese potremo avere le prime indicazioni sull’efficacia clinica dei farmaci.
Per la sperimentazione potranno aderire tutti gli ospedali che ne faranno richiesta. Nel frattempo si procede con l’utilizzo del Tocilizumab nei pazienti affetti da polmonite da Covid 19 in 20 centri iscritti alla sperimentazione.
E una ventina di nuovi farmaci e 35 vaccini sono stati proposti alla valutazione dell’Agenzia europea per i medicinali per la lotta al coronavirus.
Il vaccino si potrà avere entro un anno, probabilmente ad emergenza conclusa.
Si punta quindi alle cure che si possono avere nell’immediato, e si spera nell’efficacia di questo nuovo farmaco giapponese.