Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/325: NUOVI TALENTI AZZURRI IN LUCE AL CAMPIONATO NAZIONALE OPEN

Brindano il pro Giulio Castagnara e la dilettante Caterina Don


SUTRI (VT) - Nell’ambito del Progetto Ryder Cup, l’Italian Pro Tour mette in azione i protagonisti del golf, in un circuito di gare che coinvolge tutta la nazione da nord a sud.La più longeva gara italiana, a cui negli ultimi due giorni si attacca la relativa sezione femminile,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/324: RENATO PARATORE TRIONFA AL BRITISH MASTERS

Successo azzurro al primo dei tornei britannici dell'Eurotour


NEWCASTLE-UPON- TYNE (GB) - L’European Tour riprende il suo circuito con il Betfred British Masters, primo della serie dei sei tornei denominati “UK Swing”, programmati in Inghilterra e in Galles. I sei tornei, tutti a porte chiuse, terranno impegnati i migliori golfisti europei,...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/323: IL FRANCESE STALTER VINCE L'EURAM BANK OPEN

Ancora in Austria il secondo torneo di Eurotour e Challenge


RAMSAU (AUSTRIA) - Ecco il secondo dei tornei organizzati in sintonia da European Tour e Challenge Tour, che hanno ripreso l’attività dopo quattro mesi di sospensione per l’emergenza coronavirus. L’Euram Bank segue dopo una settimana l’Austrian Open, oggetto...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

"la Levi si racconta", gli incontri online

FONDAZIONE LEVI: APPROFONDIMENTI SU LUDWIG VAN BEETHOVEN

250° anniversario della nascita del compositore tedesco


VENEZIA - I primi 4 incontri del programma "la Levi si racconta", saranno quattro dialoghi tra musicisti e musicologi che si confronteranno su diversi temi riguardanti la musica e la vita del compositore tedesco impreziosite da brevi esecuzioni del repertorio beethoveniano.
Il 22 maggio alle 18.00 è il momento di Michele Campanella e Sandro Cappelletto, un pianista e un critico musicale, che partendo dalla nota frase “L’arte, soltanto lei mi ha trattenuto” parleranno della vita di Beethoven e di come la sua sordità fosse diventata un handicap a livello sociale, ma un mezzo per giungere a nuove conquiste a livello compositivo.
Per il 29 maggio sono previsti due appuntamenti molto diversi tra loro: alle 18.00 Letizia Michielon ci parlerà del rapporto tra il musicista tedesco e il poeta Friedrich Schiller e del lungo processo creativo che condusse all'inserimento dell'Ode alla Gioia nel finale della IX Sinfonia; subito dopo alle 18.30 il compositore Paolo Troncon proporrà un movimento di una delle ultime Sonate di Beethoven attraverso una analisi musicale puntuale e guida all’ascolto svolte con l’aiuto della partitura digitale.
Chiude questo ciclo di conversazioni beethoveniane, il 5 giugno sempre alle 18.00, il flautista Enzo Caroli che, insieme a Roberto Calabretto, esplorerà la musica per flauto nelle composizioni di Beethoven.
I programmi de’ "la Levi si racconta", continueranno fino alla fine di luglio, sulla pagina facebook dedicata, ma anche sul sito istituzionale www.fondazionelevi.it .