Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/333: CON UN ULTIMO GIRO MONSTRE, JOHN CATLIN CONQUISTA L'IRISH OPEN

Out al taglio l'eroe di casa Harrington e gli italiani


IRLANDA DEL NORD - Dopo le tappe di Spagna, l’European Tour torna a nord, per la disputa del “Irish Open”, sponsorizzato da Dubai Duty Free. Si gioca nell’Irlanda del Nord, sul tracciato del Galgorm Castle Golf Club, a Ballymena. Sono tanti i professionisti di spessore, tra...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Esordio stagionale della giovane atleta

LARISSA IAPICHINO A VITTORIO VENETO

La figlia di Fiona May e Gianni Iapichino al Meeting Nazionale ATL-Etica


VITTORIO VENETO - Larissa Iapichino ha scelto di fare il suo esordio stagionale a Vittorio Veneto sabto 4 luglio, dove l’attende la gara di lungo del Meeting Nazionale ATL-Etica – Memorial Prof. Ivo Merlo, uno dei primissimi appuntamenti in pista dopo l’emergenza sanitaria legata al Covid-19.
Diciassette anni, studentessa liceale a Firenze, figlia della due volte campionessa mondiale Fiona May e dell’ex primatista italiano di salto con l’asta Gianni Iapichino, Larissa è una delle giovani stelle dell’atletica azzurra.
Il 22 giugno 2019, ai campionati italiani allieve di Agropoli, ha saltato 6.64, stabilendo il record italiano juniores e la miglior prestazione nazionale under 18. Un mese dopo, a Boras, in Svezia, ha vinto l’oro ai Campionati Europei under 20, imitando mamma Fiona che nel 1987 si è era laureata campionessa europea juniores a Birmingham.
Talento polivalente (eccelle anche negli ostacoli e nelle prove multiple), Larissa Iapichino detiene ben cinque primati italiani di categoria (quattro nel lungo e uno nel pentathlon). Dopo la trionfale stagione 2019, è stata protagonista anche nell’inverno 2020: l’8 febbraio ad Ancona ha vinto il titolo italiano juniores indoor, stabilendo, con 6.40, il record nazionale juniores al coperto. Due settimane dopo, sempre ad Ancona, è giunta seconda ai campionati italiani assoluti indoor.
Il suo inverno, come per tutti, è durato un paio di mesi. Poi è arrivato il blocco dell’attività agonistica conseguente alla pandemia e il rinvio delle principali rassegne internazionali dell’anno, a partire dai Mondiali under 20 di Nairobi. Larissa ha continuato ad allenarsi nel giardino di casa, seguita da papà Gianni, e non appena possibile ha fatto ritorno in pista, dove ha intensificato la preparazione in vista dell’avvio della stagione all’aperto.
Prima tappa, appunto, il meeting di Vittorio Veneto.

Galleria fotograficaGalleria fotografica