Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/332: MATTEO MANASSERO TORNA ALLA VITTORIA DOPO SETTE ANNI

Il veronese si impone al Toscana Alps Open


GAVORRANO (GR) - Centoventisei concorrenti, di cui 51 italiani, erano questa settimana al Pelagone di Gavorrano (Grosseto), a disputare la 14ª edizione del Toscana Alps Open, la terza tappa stagionale dell’Italian Pro Tour. A rendere spettacolari le diciotto buche par 71 del percorso di...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/331: A VILLA CONDULMER L'OPEN D'ITALIA DEGLI HICKORY PLAYERS

Il nostro inviato al torneo con i bastoni come un secolo fa


MOGLIANO VENETO - Nel Campo da Golf di Villa Condulmer si è giocato, dal 10 al 12 settembre, il secondo Open Italia degli hickory players. Si è scelto di far concludere il secondo Open Internazionale nella giornata del 12, coincidente con il 12 settembre 1925, giorno conclusivo del...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/330: LO SPAGNOLO DE MORAL TRIONFA NEL TORNEO PI┘ ALTO D'ITALIA

Al Gc Cervino la seconda tappa dell'Italian Tour


BREUIL - Sul percorso del Golf Club Cervino, il campo più alto d’Italia a 2.050 metri di quota, si gioca il Cervino Alps Open, secondo appuntamento stagionale dell’Italian Pro Tour, circuito di gare organizzato dalla Federazione Italiana Golf. La serie di tornei è...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alle 20 sul campo delle Zebre il match che conclude la stagione

FINISCE IL PRO 14: IL BENETTON CERCA RIVINCITE A PARMA

I Leoni vogliono riscattare la sconfitta del Monigo


TREVISO - Il Benetton Rugby chiude la stagione 2019-20 del Pro 14 con la trasferta a Parma in casa delle Zebre. Neio Leoni c'è voglia di rivincita dopo la sconfitta a Monigo e coach Kieran Crowley, dopo la scialba prestazione dell’andata, ha varato un XV totalmente diverso, una mista titolari-giovani che vede il rientro di qualche big, vedi Tavuyara, Ioane, Negri, Lazzaroni, Benvenuti ma anche di ragazzi al loro esordio come Favretto e Padovani, un ex, o esperti in cerca della prima presenza come Brailey, che partirà dalla panchina.
Per i bianconeri parla il giovane seconda linea Leonard Krumov, fresco di convocazione in azzurro: “La chiave del successo a Monigo è stata soprattutto il livello fisico, l’intensità e la pressione che abbiamo portato al Benetton. Siamo stati anche più disciplinati di loro, nonostante abbiamo concesso diverse penalità che vorremmo limitare per la gara di ritorno. Il drive in maul ha poi funzionato molto bene sia in attacco che in difesa. In settimana abbiamo lavorato sui dettagli e su quelle piccole imprecisioni individuali che abbiamo commesso nella gara d’andata. Inoltre mi sento onorato di essere stato preso in considerazione dalla Nazionale”.
SI GIOCA A: Parma, Stadio Lanfranchi, ore 20.
ZEBRE Trulla; Bisegni, Mori, Canna, Bellini; Rizzi, Violi; Giammarioli, Meyer, Mbandà; Krumov, Stoian; Nocera, Bigi, Fischetti. A disposizione: Ceciliani, Rimpelli, Zilocchi, Masselli, Tuivati, Palazzani, Boni, Bianchi. All. Bradley.
BENETTON Padovani; Tavuyara, Brex, Benvenuti, Ioane; Allan, Petrozzi; Barbini, Lazzaroni Negri; Favretto, Cannone; Ferrari, Lucchesi, Traore. A disposizione Baravalle, Nemer, Alongi, Pettinelli, Zuliani, Braley, Keatley, Zanon. All. Crowley.
ARBITRO: Gianluca Gnecchi (Ita)