Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE DI GOLF/345 - CAMPI/29: IL GOLF CLUB PARADISO DEL GARDA

Un percorso tra il lago e il monte Baldo, per giocare nell'"empireo"


PESCHIERA - Progettato dal noto architetto americano Jim Fazio, questo prestigioso circuito golfistico è inserito sull’entroterra gardesano, comodamente adagiato sull’anfiteatro morenico del Basso Garda, costituitosi con i depositi glaciali originati dai residui trasportati due...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/344: A DUBAI LA CORSA AL TITOLO DI RE DEL CIRCUITO 2020

Doppio trionfo inglese: a Fitzpatrick il torneo, a Westwood la "Race"


DUBAI - Sono tanti i milioni in palio al DP World Tour Championship di Dubai, che ha l'onere di laureare il miglior giocatore della stagione. Si sta infatti concludendo al Jumeirah Golf Estates di Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, la difficile stagione 2020 dell’European Tour, in sintonia con...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/343: IL DUBAI CHAMPIONSHIP AL PARIGINO ANTOIONE ROZIER

Eccellente secondo posto per Francesco Laporta


DUBAI - Questa settimana l’European Tour era impegnato in due appuntamenti: uno in Sudafrica, il South African Open, terzo evento che si celebra lì quest’anno, l’altro Il Dubai Championship, negli Emirati Arabi. Noi seguiamo questo di Dubai, penultimo appuntamento della...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Alle 20 sul campo delle Zebre il match che conclude la stagione

FINISCE IL PRO 14: IL BENETTON CERCA RIVINCITE A PARMA

I Leoni vogliono riscattare la sconfitta del Monigo


TREVISO - Il Benetton Rugby chiude la stagione 2019-20 del Pro 14 con la trasferta a Parma in casa delle Zebre. Neio Leoni c'è voglia di rivincita dopo la sconfitta a Monigo e coach Kieran Crowley, dopo la scialba prestazione dell’andata, ha varato un XV totalmente diverso, una mista titolari-giovani che vede il rientro di qualche big, vedi Tavuyara, Ioane, Negri, Lazzaroni, Benvenuti ma anche di ragazzi al loro esordio come Favretto e Padovani, un ex, o esperti in cerca della prima presenza come Brailey, che partirà dalla panchina.
Per i bianconeri parla il giovane seconda linea Leonard Krumov, fresco di convocazione in azzurro: “La chiave del successo a Monigo è stata soprattutto il livello fisico, l’intensità e la pressione che abbiamo portato al Benetton. Siamo stati anche più disciplinati di loro, nonostante abbiamo concesso diverse penalità che vorremmo limitare per la gara di ritorno. Il drive in maul ha poi funzionato molto bene sia in attacco che in difesa. In settimana abbiamo lavorato sui dettagli e su quelle piccole imprecisioni individuali che abbiamo commesso nella gara d’andata. Inoltre mi sento onorato di essere stato preso in considerazione dalla Nazionale”.
SI GIOCA A: Parma, Stadio Lanfranchi, ore 20.
ZEBRE Trulla; Bisegni, Mori, Canna, Bellini; Rizzi, Violi; Giammarioli, Meyer, Mbandà; Krumov, Stoian; Nocera, Bigi, Fischetti. A disposizione: Ceciliani, Rimpelli, Zilocchi, Masselli, Tuivati, Palazzani, Boni, Bianchi. All. Bradley.
BENETTON Padovani; Tavuyara, Brex, Benvenuti, Ioane; Allan, Petrozzi; Barbini, Lazzaroni Negri; Favretto, Cannone; Ferrari, Lucchesi, Traore. A disposizione Baravalle, Nemer, Alongi, Pettinelli, Zuliani, Braley, Keatley, Zanon. All. Crowley.
ARBITRO: Gianluca Gnecchi (Ita)