Questo sito usa i cookies per offrirti una migliore esperienza di navigazione.  Conferma Privacy Policy
Golf
PILLOLE GI GOLF/354: VA A DECHAMBEAU IL TORNEO DEDICATO AD ARNOLD PALMER

Molinarii, vincitore nel 2019, non supera il taglio


FLORIDA (USA) - Continua la corsa in Florida del PGA Tour. Il torneo in atto a Orlando, è l’Arnold Palmer a invito, in cui il nostro Francesco Molinari è il protagonista, tra i più prestigiosi. Una gara che l’azzurro ha già vinto nel 2019, dopo una hole in...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/353: UOMINI & DONNE, SETTIMANA DI GRANDI TORNEI

Si sono giocati Wgc e PortoRico Open e Gainbridge Lpga


STATI UNITI - Questa settimana il PGA si sdoppia, mette in campo il World Golf Championships a Bradenton in Florida, e il Puerto Rico Open a Rio Grande in Porto Rico. Oltre a questi due, ad attrarre l’attenzione c’è il secondo evento stagionale del massimo circuito americano...continua

Golf
PILLOLE DI GOLF/352: FINALE A SORPRESA AL GENESIS, HOMA VINCE AL SUPPLEMENTARE

Il beniamino di casa supera all''ultimo giro Burns, sempre in testa


LOS ANGELES (USA) - Era alla 95esima edizione questo torneo del PGA Tour, a cui hanno partecipato ben otto tra i migliori dieci giocatori al mondo. Si è disputato al Riviera Country Club, nel Temescal Gateway Park, situato entro i confini della città di Los Angeles; un territorio...continua

Invia Invia a un amico | Stampa Stampa notizia |  


 

Stamperia artigianale e laboratorio di spaccio di droga

PRODUCEVA BANCONOTE FALSE: ARRESTATO 45ENNE DI DOLO

Sequestrato denaro per un valore di 35mila euro


VENEZIA - Realizzavano banconote false da 20 euro. Un 45enne di Dolo (VE) assieme al complice, un 42enne bolognese, sono stati arrestati dai Carabinieri, a seguito di perquisizioni ordinate dalla procura di Siracusa.
I carabinieri hanno trovato denaro falso per un valore di 35 mila euro e hanno sorpreso i due mentre lo stavano stampando.
Nell’abitazione del 42enne che vive in provincia di Bologna, i militari hanno sequestrato altre banconote false di vario taglio e un laboratorio domestico per produrre sostanze stupefacenti.
Proprio come si vede nei film, c’era una vera e propria stamperia dotata di una pressa, clichè tipografici riproducenti tutti i tagli di banconote in euro, solventi, svariate centinaia di ologrammi e carta cotonata. Sono stati trovati anche medicinali soggetti a obbligo di prescrizione, tutti di provenienza estera, e droga: 36 grammi di hashish e 300 chili circa di varie sostanze in polvere e cristalli, tra materiale da taglio e altre droghe, sulle quali saranno condotte le analisi. L'operazione è stata eseguita dai militari del comando per la tutela della salute di Roma, coadiuvati dai colleghi del Nas di Bologna, delle compagnie di San Lazzaro di Savena e di Chioggia Sottomarina, e con la collaborazione del comando antifalsificazione monetaria.